24 ottobre 2019

Treviso

Vaccino gratuito contro il tumore all'utero

Il comune avvia il progetto di prevenzione dal virus Hpv per le ragazze di 17 e 18 anni

admin | commenti |

immagine dell'autore

admin | commenti |



In questi giorni stanno arrivando alle circa 250 ragazze delle classi 1989-1990 residenti nel comune di Vittorio Veneto le lettere inviate dall’assessorato alle Politiche sanitarie nelle quali viene comunicato che il comune metterà a disposizione gratuitamente per le ragazze di 17 e 18 anni (classi 1989 e 1990)  il nuovo vaccino contro il cancro del collo dell’utero provocato dal virus Hpv. L’obiettivo è di fornire nei prossimi anni, sempre il modo gratuito,  il vaccino fino a coprire le classi  di età femminili che vanno dai 12 ai 20 anni.
Le vaccinazioni inizieranno giovedì 5 luglio all’Ufficio Igiene del distretto sanitario di via Rizzera (prenotazioni telefonando allo 0438-665924)
L’investimento previsto dal Comune, sarà fatto utilizzando i fondi rappresentanti dagli  utili della Vittorio Veneto Servizi, secondo quanto deliberato dal consiglio comunale sul loro utilizzo.
Il vaccino infatti non viene passato dal Sistema Sanitario, ed è molto costoso, essendo posto in vendita ad oltre 500 euro per le donne che  volessero usufruirne a tutela personale.
Che cos'è il carcinoma al collo dell’utero
E’ un tumore silenzioso che spesso non dà sintomi se non quando è troppo tardi per intervenire. Le prime tracce sono rappresentate dalla formazione di lesioni precancerose. Per la cura è necessario sottoporsi a interventi chirurgici invasivi, molto dolorosi e comunque sempre a rischio per la salute e la capacità riproduttiva della donna.
Questo tipo di cancro, secondo come frequenza nelle giovani donne dopo quello al seno, è causato dal virus denominato Papillomavirus Hpv umano. Proprio l’averne determinato la causa ha permesso la preparazione di un vaccino sicuro ed efficace, già ampiamente raccomandato in molti paesi del mondo.
 

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×