10 dicembre 2019

Treviso

Vaccino influenza, l'Usl 9 prosegue la campagna: "Sono sicuri"

L'azienda trevigiana:"nel territorio dell’Usl9 non sono usati vaccini provenienti dai due lotti ritirati per precauzione"

commenti | (1) |

commenti | (1) |

Vaccino influenza, l'Usl 9 prosegue la campagna:

TREVISO – Prosegue con regolarità la campagna antinfluenzale a Treviso. La direzione sanitaria conferma che nel territorio dell’Uls 9 non sono usati vaccini provenienti dai due lotti che sono stati ritirati per precauzione in seguito ad alcuni decessi sospetti.

"Il ritiro cautelativo disposto dall’Agenzia italiana del farmaco - sottolinea l’Usl- avviene, come previsto dai protocolli di sicurezza, prima che sia valutato se la vaccinazione sia la causa dell’evento”.

“Nella nostra azienda è operativo, per tutte le vaccinazioni e quindi anche per il vaccino contro l’influenza, un sistema di sorveglianza che prevede la segnalazione, da parte dei medici, degli eventi avversi ai vaccini. La campagna di vaccinazione nella nostra Uls continua con regolarità. Si ricorda che l’influenza è la prima causa di morte tra le malattie infettive in media circa 8500 decessi l’anno. La maggior parte delle complicanze, dei ricoveri e dei decessi dovuti all’influenza si verificano tra le persone di età superiore a 65 anni o che hanno malattie croniche. I vaccini, quindi – conclude l’azienda sanitaria- per queste persone sono la risorsa più preziosa”.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×