19 agosto 2019

Oderzo Motta

Vandali allo stadio di Oderzo

Due gli episodi all’Opitergium, danni per duemila euro circa. Immediata la denuncia ai Carabinieri

commenti |

lo stadio Opitergium di Oderzo

ODERZO - Vandali scatenati allo stadio Opitergium (nella foto) di Oderzo. Qi infatti sono stati registrati ben due episodi che hanno riguardato le tribune e il bar dell’impianto comunale gestito dall’Opitergina calcio.

Il primo episodio risale a circa 20 giorni fa, quando ignoti hanno dato fuoco ad alcuni bidoni in cartone della spazzatura sopra le tribune. Per entrare si sono aperti un varco nella recinzione.

Forse i responsabili sono gli stessi che nella notte fra sabato 11 e domenica 12 novembre hanno coplito anche al bar.

Hanno divelto la serranda del bar dello stadio, hanno sfondato la vetrata e hanno tentato di scardinare alcune porte.

Dentro al bar, hanno messo tutto a soqquadro, rovesciando tutto per terra e rubando lattine di birra e bottiglie di vino.

Poi di nuovo sopra le tribune hanno bruciato alcuni sgabelli, rovinando qualche seggoilino della tribuna coperta.

Sui muri del bar la scritta spray “baby gang”. Danni per circa duemila euro. Gli episodi sono stati denunciati ai carabinieri di Oderzo, come segnala la Tribuna.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

23/06/2018

Preso il vandalo di Oderzo

La Polizia locale ha concluso le indagini: sarebbe lui ad aver rotto il parapetto del foro romano

immagine della news

19/04/2018

Vandali nel foro romano di Oderzo

Ignoti tra martedì e mercoledì hanno danneggiato i pannelli a protezione dell'antica domus. L'area è videosorvegliata

immagine della news

12/04/2018

Vandali colpiscono a Oderzo

Due episodi nell'area della fermata delle corriere: rovinata una panchina e distrutto un cestino

immagine della news

13/02/2018

Vandali in pieno centro a Oderzo

Ignoti hanno danneggiato una struttura architettonica con funzione di panchina, accanto alla piramide della zona archeologica

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×