16/10/2018nuvoloso

17/10/2018pioviggine

18/10/2018parz nuvoloso

16 ottobre 2018

Oderzo Motta

Vandali in pieno centro a Oderzo

Ignoti hanno danneggiato una struttura architettonica con funzione di panchina, accanto alla piramide della zona archeologica

commenti |

la struttura danneggiata in centro a Oderzo

ODERZO - Vandali in azione in queste ultime ore in centro a Oderzo. La zona presa di mira è quella della piramide di vetro nell'area archeologica.

Fortunatamente nessun danno all'installazione, ma gli ignoti hanno divelto parte della struttura architettonica che funge da panchina per i visitatori (nella foto).

Non contenti, hanno gettato i due pezzi uno nella siepe vicina e l'altro all'interno di uno dei cestini pubblici.

Al vaglio le registrazioni delle videocamere presenti in zona per risalire ai responsabili.

Infatti l'amministrazione comunale, visto il ripetersi di atti vandalici in zona, di recente aveva fatto installare ben sette videocamere. La speranza è quella di azzerare al più presto il fenomeno. 

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

23/06/2018

Preso il vandalo di Oderzo

La Polizia locale ha concluso le indagini: sarebbe lui ad aver rotto il parapetto del foro romano

immagine della news

19/04/2018

Vandali nel foro romano di Oderzo

Ignoti tra martedì e mercoledì hanno danneggiato i pannelli a protezione dell'antica domus. L'area è videosorvegliata

immagine della news

12/04/2018

Vandali colpiscono a Oderzo

Due episodi nell'area della fermata delle corriere: rovinata una panchina e distrutto un cestino

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×