21 settembre 2019

Nord-Est

Veneto, bandi per imprenditoria maschile e femminile

commenti |

VENEZIA - Da oggi è possibile presentare le domande di partecipazione ai nuovi bandi per l'imprenditoria giovanile e femminile, aperti dalla Regione per iniziativa dell'assessorato all'economia, Maria Luisa Coppola. I bandi - informa una nota della regione Veneto - sono rivolti alle nuove Pmi, con sede in Veneto, nate dopo l'1 luglio 2011 (imprese individuali, cooperative, consorzi, società di persone, di capitali) e prevedono una disponibilità complessiva di 5 milioni a fondo perduto per investimenti delle nuove Pmi a prevalente partecipazione giovanile e di altri 5 per Pmi a prevalente partecipazione femminile.

 

Il finanziamento coprirà le spese ammissibili al massimo per il 50% (limite minimo 10 mila euro corrispondenti ad una spesa rendicontata e ammessa a contributo pari ad euro 20.000 euro; limite massimo 75 mila euro corrispondenti ad una spesa rendicontata e ammessa a contributo pari a 150 mila euro). La modalità di presentazione delle domande è a "sportello" e l'istruttoria avverrà secondo l'ordine cronologico di arrivo. I bandi, pubblicati sul Bur n. 1/2013, sono consultabili anche dal sito della Regione.

 

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×