28/06/2017temporale forte

29/06/2017parz nuvoloso

30/06/2017parz nuvoloso

28 giugno 2017

Vittorio Veneto

Viaggio (subacqueo) nelle sorgenti del Meschio

L'avventura di due esploratori immortalata da un video

commenti |

VITTORIO VENETO - Se non si vedessero migliaia di bolle fluttuare intorno alle teste dei due sub e fare capolino sulla lente della telecamera, si penserebbe che il video sia stato girato sulla terra ferma. Invece è proprio l'acqua cristallina delle sorgenti del Meschio quella che permettere di cogliere ogni minima ombra sulle rocce frastagliate degli stretti e lunghi cunicoli subacquei; un dedalo di corridoi in cui Diego e Franco si orientano aiutandosi con una corda legata all'entrata della grotta.

 

I due sub, del Gruppo Grotte G. Trevisiol, hanno deciso di ispezionare le sorgenti del fiume lo scorso agosto e hanno immortalato la loro avventura in un video.

 

Sembra davvero impossibile che una tale meraviglia si trovi proprio sotto ai nostri occhi: vediamo scorrere placidamente il Meschio accanto a noi ogni giorno, ignari che nasca in un luogo così bello. Nel video, vediamo i due esploratori sfidare la forte corrente aiutandosi con le mani e ritrovarsi in un vortice di schiuma quando tentano di attraversare una cascata. Poi tutto torna tranquillo, i movimenti si rilassano e vengono illuminati dai coni di luce che passano attraverso le foglie sovrastanti.

Margherita Eva Mozzato

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

immagine della news

27/03/2017

Povero Meschio!

Lo stato di salute del fiume, dopo l'installazione dell'ennesima centralina

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×