16/10/2018nuvoloso

17/10/2018pioviggine

18/10/2018parz nuvoloso

16 ottobre 2018

Agenda

Villa Braida, torna “Vini da Terre Estreme”

Quinta edizione. A Mogliano 60 cantine provenienti dalle zone più impervie

Gastronomia

dove Mogliano Veneto, via Bonisiolo 16
sito web www.vinidaterrestreme.it

MOGLIANO - Tra pochi giorni si alza il sipario su “Vini da Terre Estreme” (19-20 Novembre) che anche per questa quinta edizione si tiene a Villa Braida, esempio tipico di architettura veneta dell’800 a pochi chilometri da Venezia. Arrivano da tutta la Penisola, sono oltre 60 le cantine provenienti dalle zone più impervie, dai terrazzamenti, dalle piccole isole e dalle montagne, spesso lontane dalle vie di comunicazione e spesso dif cili da raggiungere.

 

Sono cantine “eroiche” che grazie alla tenacia di alcuni piccoli-grandi vignaioli sono in grado di rega- larci vini straordinari - spesso con produzioni di poche migliaia di bottiglie - in contrapposizione con vini fotocopia che imperversano in ogni angolo del pianeta. Coltivano vigne in minuscoli fazzoletti di terra, strappati alla montagna, alle rocce o al mare.

 

Sono vigne valorose situate su terreni con forti pendenze (superiori al 40%) o allevate in altitudine sopra i 650 metri oppure, come alle Cinque Terre o in Costiera Amal tana, distribuite su terrazzamenti a strapiombo o allevate su piccole isole che arrivano a pochi metri dal mare. A Vini da Terre Estreme si potranno degustare più di 320 etichette eroiche, frutto di una viticoltura estrema fatta della passione e del sacri cio di uomini con forte attaccamento alle proprie radici, che hanno permesso la salvaguardia non solo del prodotto ma del paesaggio stesso e della sua biodiversità. Vini da Terre Estreme rende omaggio a questa Italia originalissima e bellissima e alle sue terre impervie coltivate a vite che la rendono unica. L’evento è ormai appuntamento sso per gli appassionati, per gli enogastronauti e i professionisti del settore.

 

Punto di incontro con le Aziende provenienti dai territori estremi che presentano in questi due giorni la loro miglior produzione. Anche in questa edizione, oltre ai workshop con tavoli di degustazione libera, sono in calen- dario sei masterclass degustazioni guidate, sui vini eroici e i relativi territori di provenienza.

 

Novità di questa edizione è l’introduzione di un bicchiere “intelligente”, una soluzione unica che crea una reazione coinvolgente e interattiva (Memorvino di Wenda, start app innovativa vincitrice del premio speciale Corporate Fast Track Marzotto 2017) fra produttore e ospite, che sia operatore profes- sionale o wine lover. Un lo diretto tra esperienza sica e digitale. Ogni espositore avrà al proprio tavo- lo un sistema per generare scambio di informazioni tra il bicchiere “intelligente” (Partner fornitore Zaf- ferano Italia) fornito all’ingresso e la piattaforma Internet. Per l’espositore un grande vantaggio, nessuna foto da fare, nessun appunto da registrare. Non si perderà nessuna informazione, pro lazione dei visitatori e traccia delle degustazioni.

 

Per il visitatore-degustatore l’opportunità di ricevere via email il promemoria dei vini degustati e le loro schede tecniche. Semplice, veloce, divertente, in un unico “tocco”. Orari: Domenica 19 Novembre h.10.00 / 20.00 - lunedì 20 Novembre h.10.00 / 20.00 Programma completo su www.vinidaterrestreme.it

Altri Eventi nella categoria Gastronomia

Vittorio Veneto

19/10/2018 dalle 19:30 alle 22:30 - San Giacomo di Veglia - Le filande

Proteine con le radici.

Corso dimostrativo di cucina con cena di 4 portate

Conegliano

01/11/2018 dalle 09:00 alle 17:00 - Ex-Convento di San Francesco, via Edmondo de Amicis

Tiramisù World Cup 2018 (selezioni).

Fai davvero il Tiramisù più buono del mondo?

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.944

Anno XXXVII n° 18 / 18 ottobre 2018

UNA FAMIGLIA SPECIALE

La famiglia speciale di Susanna e Tarcisio, che hanno accolto in casa Lucio e Antonio, gemelli cerebrolesi, Linda, neonata disabile, Eleonora, Manuela e Marco, facendoli diventare loro figli. Nonostante ne avessero già quattro…

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×