21 settembre 2019

Lavoro

Vino: 65 tra Maison e Vigneron e 1.200 partecipanti a 'Un Mare di Champagne'.

AdnKronos | commenti |

Roma, 26 giu. (Labitalia) - Un 'Mare di Champagne' si conferma ancora una volta come l’evento italiano più importante dedicato esclusivamente al grande vino francese. Nei due giorni della kermesse alassina, 65 tra Maison e Vigneron hanno incantato i 1.200 partecipanti stappando ben 1.800 bottiglie di oltre 200 etichette del prezioso vino francese, guidati negli assaggi dai sommelier Fisar e accompagnati dalle eccellenze gastronomiche italiane e internazionali ospitate nelle 12 aree dedicate al food.

In questa edizione la presenza di produttori e di aziende food è stata messa sotto i riflettori anche durante la Champagne Gala Night, momento esclusivo e di prestigio che ha sottolineato come lo Champagne sia vino poliedrico e 'pop', avvicinandolo al grande pubblico per farne conoscere sfaccettature, storia e caratteristiche. Gli abbinamenti di Champagne di 6 grandi Maison - Bollinger, Devaux, Drappier, Ellner, Mailly, Trousset-Guillemart - hanno costruito un percorso degustativo durante la cena, che ha rappresentato l’opening della manifestazione.

Grandi consensi ha raccolto il nuovo sistema di degustazione affidato al bicchiere intelligente Memorvino, grazie al quale i partecipanti hanno potuto ricevere via mail il loro personale percorso attraverso le etichette di 'Un Mare di Champagne', con le caratteristiche di ogni vino degustato. Dunque, nuovi record per Un Mare di Champagne e per il Consorzio Macramé - Dire Fare Mangiare, che da sempre organizza la kermesse alassina. L’appuntamento è per giugno 2020, per l’ottava edizione di 'Un Mare di Champagne'.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×