23/06/2017sereno con veli

24/06/2017sereno

25/06/2017possibile temporale

23 giugno 2017

Castelfranco

Vino: Consorzio Asolo aderisce a protocollo prosecco Docg

Comuni con coltivazioni secondo criteri sostenibilità salgono a 34

commenti |

ASOLO - Anche il Consorzio Vini Asolo Montello ha aderito al protocollo viticolo 2017 del Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, e così i Comuni in cui le coltivazioni avvengono secondo criteri definiti di sostenibilità e tutela dell'ambiente salgono a 34.

Lo rende noto lo stesso consorzio montelliano, sottolineando come la scelta sia dovuta essenzialmente a conseguire la difesa del suolo e la tutela del consumatore.

 

"La difesa del nostro territorio è una partita in cui ognuno deve dare il proprio contributo - ha detto Armando Serena, presidente del Consorzio Vini Asolo Montello - e si vince solo facendo squadra".

Nel protocollo viticolo, per ora, viene fortemente sconsigliata la pratica del diserbo chimico che entro breve sarà vietata. In ogni aspetto della difesa del vigneto sono anche dettagliate le direttive da seguire per realizzare la linea biologica. 

 

Commenta questo articolo


Loading...

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.916

Anno XXXVI n° 12 / Giovedì 22 giugno 2017

C'ERA UNA VOLTA VIA CAPRERA

Lo sceriffo Gentilini ce l’ha ancora nel cuore. Tanto da prendere carta e penna e scrivere al Quindicinale. Per far memoria di una strada che era “centro commerciale urbano”. Dove si trovava il cementista, lo zoccolaio, lo stradin, l’osteria col servizio di carrozze....

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×