26/06/2019sereno

27/06/2019sereno

28/06/2019quasi sereno

26 giugno 2019

Lavoro

Vino: deGusto Trebbiano & Food Festival arriva a Trevi.

AdnKronos | commenti |

Perugia, 11 giu. (Labitalia) - La cittadina umbra à di Trevi si prepara ad accogliere il terzo appuntamento di deGusto Trebbiano&Food Festival: due giorni dedicati all’enogastronomia e alle tipicità locali, in programma il 15 e il 16 giugno. La città è legata a doppio filo all’offerta di prodotti enogastronomici di qualità, come l’olio extra vergine d’oliva, i formaggi, gli insaccati e naturalmente il vino, con il Trebbiano Spoletino: vitigno di origini antiche risalenti al XV secolo, che negli ultimi anni ha saputo conquistarsi il favore di pubblico e professionisti, per via delle sue sfaccettature e della sua versatilità. Molti ipotizzano addirittura un legame etimologico tra la città e il vitigno, facendo risalire il termine latino 'Trebianus' a 'Trebia', cioè del territorio di Trevi, poiché Trebbia era l’antico nome di Trevi. Al di là di queste ipotesi, è innegabile il fatto che qui il Trebbiano Spoletino, localmente chiamato anche Trebbiano di Trevi, si coltiva da tempo, in particolare per il Vinsanto, tanto che nelle vecchie cantine di molte case trevane si trovano ancora i 'telarini' per appendere l’uva, il torchietto e il caratello.

deGusto, evento patrocinato e sostenuto dal Comune di Trevi, nasce proprio con l’intento di sottolineare il ruolo da protagonista che la città ha nei confronti dell’indotto food&wine del territorio. L’evento si aprirà sabato 15 giugno, alle 10,30, con il convegno dal titolo 'Il Trebbiano Spoletino, tra storia, tradizioni e nuove opportunità'. Il pomeriggio di sabato 15 e di domenica 16 giugno, si apriranno gli stand enogastronomici nella cinquecentesca Villa Fabri. I visitatori potranno così avventurarsi in un vero e proprio viaggio del gusto, fra prodotti di zona e i vini delle cantine del territorio che producono Trebbiano Spoletino.

Il programma si articolerà fra degustazioni guidate, cooking show e laboratori, a ingresso libero. Quattro saranno le degustazioni guidate da importanti protagonisti del mondo del vino: Antonio Boco, Jacopo Cossater, Giampiero Pulcini e Davide Bonucci. Il filo conduttore sarà la scoperta delle vie del Trebbiano Spoletino, vitigno eclettico e poliedrico che ben si adatta alle differenti tecniche di vinificazione. Conosceremo i produttori che seguono una vinificazione tradizionale, attraverso la via dell’acciaio e del legno, il mondo degli orange wine, i vini spumanti e i frizzanti e i vini espressione di personali visioni e interpretazioni. Un importante momento di approfondimento di cultura alimentare avverrà durante il laboratorio 'Alla ricerca del porco perduto', dove si illustrerà il progetto di recupero dell’antica razza del Suino Nero Cinghiato della Valnerina. Uno spazio sarà dedicato anche ai più piccoli con animazioni e lezioni di cucina. Non mancherà neanche la musica con Dj set e live music il sabato sera.

 



AdnKronos

Commenta questo articolo


Ricerca Lavoro

Cerchi lavoro? Accedi al nostro servizio di ricerca. Seleziona tipologia e provincia e vedi le offerte proposte!


Cerca ora!

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×