14 novembre 2019

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, giardini pubblici nel degrado a pochi giorni dal raduno dei Fanti

La denuncia di Michele Bastanzetti del Sac

commenti |

commenti |

VITTORIO VENETO - Giardini pubblici lasciati nell’incuria, e manca pochissimo al raduno dei Fanti e a quello triveneto degli Alpini.

 

La segnalazione, con tanto di foto, arriva dal portavoce del Sac, Michele Bastanzetti: “Non è proprio edificante il quadro che si presenta ai giardini pubblici, salotto buono e porta d’accesso alla città dalla stazione ferroviaria. Forse era il caso di risparmiare i 20 mila euro per la fallimentare mostra sulla Pax romana e investirli per ridare decoro ai giardini, che sempre furono un ammirato gioiello di ordine e pulizia”.

 

 

Il degrado in cui versano i giardini riguarda a vario titolo l’erba alta ed erbacce in viale Trento e Trieste, palizzate rotte e cadenti, gazebo fatiscenti e imbrattati, aiuole lasciate nel degrado, gradinate semidistrutte, la fontana lercia.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

15/05/2019

Tempo da serpenti!

Sul Monte Altare si schiudono in anticipo le uova di Colubro di Esculapio o ‘saettone’, in dialetto ‘cavaroncol’

immagine della news

19/01/2019

"Qui situazioni da roulette russa"

La denuncia di Michele Bastanzetti sulla viabilità a Ceneda: "Le ultime riverniciature della segnaletica una ventina d'anni fa"

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×