18/11/2018sereno

19/11/2018variabile

20/11/2018pioggia

18 novembre 2018

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, l'agonia della figlia che ogni giorno cerca il padre scomparso: "Voglio verità"

Monica Ghirardo da 5 mesi è sulle tracce del padre Giocondo

commenti |

VITTORIO VENETO - 5 mesi che la figlia del noto pensionato, scomparso nelle montagne bellunesi, è scomparso nel nulla. Il mistero sempre di più si infittisce. Monica Ghirado, figlia di Giocondo ha scritto addirittura al ministro degli interni Matteo Salvini, affinché potesse essere aiutata nelle ricerche del padre.

 

Ormai, dopo gli eventi atmosferici che hanno visto colpite le montagne bellunesi, per Monica continuarla sofferenza di trovare una traccia del padre.  Nonostante la donna fin dall'inizio non abbia escluso che all'anziano padre possa essere accaduto qualcosa di più di un incidente, considerando che ad oggi non è stato rinvenuto alcun effetto personale di Giocondo.

 

"Dopo la burrasca di questi giorni, se qualcuno avesse visto o trovato qualche indumento di mio padre lo prego di avvisarmi, voglio solo sapere la verità su mio padre, purtroppo le ricerche sono sono sicuramente ancora ferme dopo il maltempo di questi questi giorni a Belluno, non sarà facile”, dichiara la donna. Monica dallo scorso giugno ogni settimana sale nelle zone di Ospitale di Cadore, nella speranza di ritrovare il padre, ma ad oggi nessuna traccia dell'anziano Giocondo. "Mi sono rivolta anche uno studio di investigatori privati, al fine di far emergere dati utile alle ricerche e indagini di mio padre", conclude Monica.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

In Edicola

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×