21/11/2017foschia

22/11/2017quasi sereno

23/11/2017variabile

21 novembre 2017

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, i migranti aiutano gli operai comunali in Piazza del Popolo

Bell'esempio di integrazione e impegno questa mattina

Roberto Silvestrin | commenti |

VITTORIO VENETO - Esempio di integrazione, questa mattina, in piazza del Popolo. Tre migranti hanno infatti aiutato gli operai comunali nella sistemazione delle aiuole del centro, proprio di fronte al Municipio. Sono ospiti dell’associazione “12 ponti”, nella sua struttura di Savassa, e hanno scelto di dare il proprio contributo alla comunità.

 

“Pensiamo sia giusto dare una mano” spiegano Sidi e Sylla, due dei tre uomini che questa mattina erano al lavoro. Sidi (a destra nella foto) ha 29 anni, e proviene dal Mali: “Sono qui da due anni – ci dice – E fino a 8 mesi fa ero ospite della Caritas. Ora cerco lavoro, ma per ora non ho trovato nulla”.

 

Sylla (a sinistra in foto) è invece un 34enne della Costa d’Avorio: pala alla mano, anche lui era impegnato a dissodare il terreno dell’aiuola in compagnia dei suoi due amici.

 

Dall’altro lato gli operai, in tuta arancione. “E’ un buon rapporto – spiega Sidi – Ci hanno accolto bene”. Una bella vicenda, lontano da polemiche e pregiudizi: una semplice mattinata di lavoro, per aiutare una comunità che li ha accolti.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Commenta questo articolo


Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.925

Anno XXXVI n° 20 / 16 novembre 2017

VIGNETI E FITOFARMACI

“I pesticidi ci stanno uccidendo”. A Cappella Maggiore, due morti e sei malati di tumore in una strada: tra i vigneti e i campi, la malattia dilaga. E i cittadini denunciano

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×