15 settembre 2019

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, il negozio rimane senza telefono: Ascom fa causa all'operatore

Claudia Borsoi | commenti |

VITTORIO VENETO - Telefono muto da una settimana e Ascom Vittorio Veneto è pronta a chiedere i danni a Vodafone per conto del proprio associato. Da mercoledì 14 novembre il negozio di alimentari di via Sant’Antonio da Padova 10, all’incrocio semaforico di San Giacomo di Veglia, è senza telefono fisso.

 

E il gestore – come evidenziano gli interessati - non ha nemmeno attuato la promessa deviazione delle chiamate sul cellulare dei titolari del punto vendita. E il disagio non è da poco. «Il mio associato – spiega la direttrice di Ascom, Antonella Secchi – dal 14 novembre è senza rete telefonica fissa. Avendo un’attività di vendita di generi alimentari, questo guasto sta causando un notevole pregiudizio all’esercizio della sua attività. L’operatrice telefonica aveva assicurato, al fine di limitare il danno, il trasferimento dell’avviso di chiamata al cellulare, mai però effettuato».

 

«A tutt’oggi – si legge nella lettera inviata a Vodafone lunedì da Ascom -, la linea telefonica non è stata ripristinata con ovvio disservizio causato alla clientela dell’azienda per vostra inefficienza. Si darà luogo ad azione legale per il risarcimento del danno subito presso le sedi opportune».

 

A ieri sera, martedì, il servizio doveva ancora essere ripristinato, con conseguente disagio per i titolari del “casoin” di San Giacomo che non possono rispondere ad eventuali telefonate di fornitori o dei clienti che chiedono ad esempio di poter prenotare la spesa.

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×