20 settembre 2019

Vittorio Veneto

"A Vittorio Veneto temono i pesticidi ma respirano l'eternit"

La questione sollevata dai consiglieri Saracino e Santantonio: "Perché si pensa solo ai vigneti?"

Roberto Silvestrin | commenti |

La copertura dell'ex Carnielli

 

VITTORIO VENETO - I pesticidi fanno più paura dell’eternit? Perché? E’ una questione che tiene banco a Vittorio Veneto, dopo la mobilitazione dei genitori dei bambini dell’asilo di San Giacomo contro l’arrivo di un (possibile) vigneto di fianco alla struttura frequentata dai loro figli.

 

La protesta delle famiglie continua da mesi, e dopo l’inizio dei lavori nel campo adiacente all’asilo si è fatta ancora più forte. Il comune ha emesso una diffida nei confronti della proprietà del terreno, nello specifico una diffida dal piantare il vigneto senza un previo contratto di pubblica utilità.

 

Nei giorni scorsi il capogruppo Pd – e candidato sindaco per le prossime elezioni – Marco Dus è intervenuto sulla questione, spiegando i termini della diffida. “Siamo molto fermi e non intendiamo indietreggiare di un millimetro sulla questione della salute pubblica”, ha annunciato poi il capogruppo.

 

Ma proprio questo intervento ha scatenato la protesta delle opposizioni, con i consiglieri Matteo Saracino di Partecipare Vittorio e Paolo Santantonio di Forza Italia in prima linea. I due esponenti della minoranza hanno ricordato il caso ex Carnielli, che pare essere scivolato in secondo piano rispetto alla vicenda del vigneto.

 

“Invece l’eternit nell’area ex Carnielli non è una questione di salute pubblica? - la domanda retorica di Saracino -. Dus, dov’eri fino ad ora? Forse non eri il candidato del Pd”. Dello stesso avviso anche Santantonio: “Sembra che l’unico problema che abbiamo a Vittorio Veneto siano i vigneti. E l’eternit dell’ex Carnielli?”

 

Proprio il direttivo vittoriese di Forza Italia, lo scorso 4 gennaio, aveva depositato al Comando dei carabinieri del Nucleo operativo ecologico (Noe) di Treviso un esposto, con cui ha segnalato un possibile pericolo per la salute pubblica correlato allo stato di degrado della copertura in eternit dell’ex Carnielli di via Dante.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×