20 settembre 2019

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, la triste storia ha un lieto fine: i giardini hanno due nuovi cigni

Dopo il triste episodio della femmina uccisa a sassate, ieri il nuovo arrivo

commenti |

VITTORIO VENETO - I giardini pubblici hanno di nuovo i loro cigni. Intorno a mezzogiorno di ieri, una nuova coppia (nella foto) è approdata nel laghetto nell’area verde del centro cittadino: a donarli al comune il commerciante Mario Fighera.

 

I due nuovi esemplari sostituiscono così la sfortunata coppia precedente, vittima di una triste storia: la femmina era infatti stata uccisa a sassate, ed il maschio – divenuto irascibile e inavvicinabile – era stato portato nelle serre comunali, per impedire che si allontanasse dal laghetto.

 

 

Aveva destato in città un gran clamore la storia dell’animale ucciso crudelmente: ondate di indignazione avevano invaso i social network, e del caso si era occupato anche il programma di Rai 1 “La vita in diretta”.

 

L’Enpa aveva invece messo a disposizione 500 euro per chi aiuterà le forze dell’ordine, attraverso delle segnalazioni, a trovare il responsabile del gesto.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×