23/09/2017variabile

24/09/2017temporale e schiarite

25/09/2017quasi sereno

23 settembre 2017

Agenda

Voglio solo Ferrari!.

Il miglior pescato dei nostri mari con un ospite d'eccezione

Gastronomia

quando Venerdì 26 maggio 2017 - ore 20.00
dove Motta di Livenza
Ristorante Enoteca "Ecc.mo" , Via Revellino, 17- Motta d Livenza
prezzo Euro 80.00
info 0422.861960
organizzazione Ristorante Enoteca "Ecc.mo"
sito web https://goo.gl/hWefZj

Apriamo le danze in vista dell'estate. Una serata di puro gusto, assoluto piacere sensoriale. Il miglior pescato dei nostri mari proposto nella versione Ecc.mo, servito con Trentodoc Ferrari.

Da non perdere!

Menu
Aperitivo in terrazza con fritturina di pescato dei nostri mari
Ferrari 2007 Salmanazar

Baccalà mantecato su patata schiacciata e acciughe del Cantabrico con burratina - Riserva Lunelli

Tavolozza, ovvero le Tartares di pescato
Ferrari Perlé Bianco 2007

L'orto & il mare
Crostacei e branzino all'amo - Ferrari Perlé Nero 2009

Raviolo con grancevola e datterino - Giulio Ferrari 2005
Sorbetto al Mojito e pompelmo rosa al Bitter



Altri Eventi nella categoria Gastronomia

Salgareda

27/09/2017 dalle 20:00 alle 24:00 - Ristorante Le Marcandole

COCOFUNGO 2017.

Viaggio tra i sapori del Piave e quelli del futuro

Breda di Piave

28/09/2017 dalle 14:00 alle 18:00 - Caseificio Tomasoni Via Bovon 3 Breda di Piave Tv

Storie di formaggi e biodiversità.

un gruppo di food blogger in visita al Caseificio Tomasoni

Nervesa della Battaglia

05/10/2017 dalle 20:00 alle 24:00 - Ristorante da Miron

COCOFUNGO 2017.

Viaggio tra i sapori del Piave e quelli del futuro

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×