20/07/2018possibile temporale

21/07/2018possibile temporale

22/07/2018possibile temporale

20 luglio 2018

Treviso

Volo cancellato per pioggia, Ryanair condannata a risarcire passeggero

Il giudice di pace ha dato ragione ad un giovane trevigiano mai partito dal Canova

commenti |

TREVISO - Doveva prendere un’aereo da Treviso diretto a Londra per motivi di lavoro, ma quel volo non è mai partito, cancellato improvvisamente “a causa delle cattive condizioni meteo”, tanto da costringere un trevigiano a tornarsene a casa e rimandare la partenza. Ma il giovane decise di fare causa alla compagnia irlandese.

La vicenda risale al 2 giugno 2017. E ora il giudice di pace del Tribunale di Treviso ha ha condannato Ryanair a pagare al viaggiatore 450 euro a titolo di risarcimento del danno.

Per il giudice di pace infatti, la cancellazione del volo avvenne senza una ragione valida, dato che anche la documentazione prodotta dal servizio meteorologico parlava di “pioggia leggera” ed ha quindi stabilito un risarcimento proporzionato alla lunghezza del viaggio.

 

Leggi altre notizie di Treviso

Commenta questo articolo


Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.939

Anno XXXVII n° 13 / 5 luglio 2018

MOLLO TUTTO E VADO A VIVERE NELLA FORESTA

Christian Corrocher ha lasciato Conegliano, sua città natale, per andare a vivere nella foresta Amazzonica. Per anni ha mangiato solo pesce e yucca ed è vissuto senza elettricità, né acqua corrente. Questa è la sua storia

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×