25/06/2019sereno

26/06/2019sereno

27/06/2019sereno

25 giugno 2019

Nord-Est

Vuole uccidersi lanciandosi dal ponte, ragazza placcata da due carabinieri

commenti |

Era sul punto di gettarsi in acqua a Bassano del Grappa, di fronte al ponte degli Alpini, ma è stata bloccata da una coppia di carabinieri che le hanno salvato la vita. Il fatto ha visto come protagonista una ragazza, uscita di casa verso l'alba di ieri, lunedì, con l'intenzione di farla finita. Immediato l'allarme dei suoi familiari al 112, diramato a tutte le pattuglie in servizio che hanno cominciato a scandagliare il territorio nei dintorni dell'abitazione. Una ricerca frenetica che li ha portati a controllare soprattutto le zone del Ponte Vecchio e del Ponte Nuovo, che si affacciano sul fiume Brenta.

 

Dopo pochi minuti due militari nel Nucleo radiomobile hanno notato una ragazza correre in direzione del Ponte Nuovo, intuendo che si trattava di colei che stavano cercando. Il militare alla guida dell'auto le ha tagliato la strada, mentre il collega si è letteralmente lanciato fuori dalla macchina e l'ha bloccata al volo, proprio mentre la giovane aveva già toccato la ringhiera del ponte.

 

I due carabinieri sono riusciti, non senza difficoltà, a tenerla bloccata e a tranquillizzarla sino all'arrivo sul posto di un'ambulanza del Suem 118, i cui sanitari l'hanno poi stabilizzata. Ora la giovane donna si trova ricoverata in osservazione nel locale ospedale.

 

Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×