26/09/2017sereno

27/09/2017quasi sereno

28/09/2017velature sparse

26 settembre 2017

Agenda

XVI° CONCORSO INTERNAZIONALE PER DANZATORI, COREOGRAFI E SCUOLE 2017.

C'è tempo fino all'8 marzo per partecipare all'annuale evento ospitato nel Settecentesco Teatro Accademico di Castelfranco Veneto

Spettacolo - Teatro - Cinema

quando Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017
dove Castelfranco
Teatro Accademico, Via Giuseppe Garibaldi 11 - Castelfranco Veneto
info Cell.: 335 8009828 Mail: info@progettodanza.org
organizzazione Progetto Danza SSD di Treviso
sito web https://goo.gl/U9qdf4

Il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto (TV) si appresta ad ospitare anche quest'anno, il 25 e 26 marzo, il "Concorso Internazionale per Danzatori, Coreografi e Scuole", promosso da Progetto Danza SSD di Treviso, giunto alla sua 16esima edizione.
E' possibile iscriversi entro l'8 marzo.
Il Concorso si terrà nei giorni 25-26 marzo alla presenza di una giuria internazionale composta da:
- Pino Alosa: Co-direttore della Compania Nacional de dansa – Madrid
- Christian Schon: Maestro presso Balletschule Hamburg Ballet
- Fernando Lazaro: Co-direttore della Scuola di danza 180 di Madrid
- Claudia Rossi: Ballerina, coreografa e insegnante di danza modern – jazz
- Gentian Doda: Coreografo, ballerino e assistente di Nacho Duato – Staadsballet Berlino

Altri Eventi nella categoria Spettacolo - Teatro - Cinema

Treviso

02/10/2017 dalle 20:30 alle 22:30 - Ca' dei Ricchi, via Barberia 25 - Treviso

I maestri del cinema.

Chaplin, Lang, Scorsese, Lynch

Commenta questo articolo


Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Lo Ius soli, che facilita la cittadinanza per gli stranieri che nascono in Italia, sta per essere votato. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×