12 novembre 2019

Conegliano

Zambon e Moro a Roma per la Festa della Repubblica

I due primi cittadini parte della delegazione ANCI Veneto

commenti |

commenti |

CONEGLIANO - Erano presenti di sindaci trevigiani Floriano Zambon, primo cittadino di Conegliano, e Paola Moro, di Monastier, alla delegazione di ANCI Veneto che si è recata a Roma in occasione della festa della Repubblica. Con la fascia tricolore a tracolla e la volontà di ribadire l’importanza della Festa della Repubblica.

 

Gli amministratori comunali della delegazione hanno preso parte alla parata per le vie della capitale. Li ha guidati la presidente dell’Anci regionale Maria Rosa Pavanello, particolarmente sentita in questo 2016 visti i 70 anni esatti dal referendum nonché dal primo voto concesso in Italia alle donne.

 

Per Pavanello e per i colleghi, provenienti da tutte le province venete, partecipare alla manifestazione era molto importante perché «sono proprio i Comuni a essere fondamento della nostra democrazia repubblicana, come riconosciuto dalla Costituzione. Per questo non smetteremo di lottare per l’autonomia finanziaria. Così come continueremo a batterci per allargare la presenza delle donne in politica, a maggior ragione in questi tempi dove non si ferma la violenza di genere».  

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

27/12/2018

Un commiato...solidale

Nel 2019 aperto il forno crematorio di Conegliano. Con una sala commiato per i non credenti

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×