25/09/2017quasi sereno

26/09/2017quasi sereno

27/09/2017quasi sereno

25 settembre 2017

Treviso

Zona a traffico limitato: vigili ai varchi per bloccare le auto

Per una settimana solo informazioni e niente multe, consegnate le lettere a residenti e commercianti

Isabella Loschi | commenti | (2) |

TREVISO - Vigili urbani ai varchi della nuova Ztl, tra Ponte Rinaldi e Ponte San Francesco, per informare automobilisti e residenti sulla nuova viabilità del centro storico, in vigore dal primo agosto, che vieta di entrare con l’auto da Ponte San Francesco a via Municipio.

"Per il momento nessuna multa, solo informazioni", spiega la comandante della polizia locale Federica Franzoso. Così si andrà avanti almeno per tutta la settimana, poi scatteranno le multe. Le sanzioni per chi decidesse di entrare nella Ztl, segnalata da cartelli e fioriere, senza permesso, sono di 80 euro per l’accesso abusivo nella zona a traffico limitato più 41 euro se il mezzo viene trovato in sosta. Ieri i vigili hanno iniziato anche l’informazione porta a porta per dare spiegazioni ai residenti e commercianti su come funziona la nuova Ztl e come potranno accedere senza incorrere in sanzioni.



“E' partita l’informazione capillare a cittadini residenti ed esercenti, consegnando a tutti la lettera con le indicazioni e i modelli per l’autocertificazione”, spiega Franzoso. Fino al 18 agosto per residenti e titolari di pubblici esercizi, infatti, sarà possibile circolare liberamente. Dal 19 agosto fino al 15 ottobre, invece, potranno circolare solo con l’esibizione sul cruscotto dell’auto dell’autocertificazione a seconda della tipologia (residenti o commercianti). Mentre dal 15 ottobre potranno ritirare il permesso presso il Comando della polizia locale di via Castello d’Amore.

 



Isabella Loschi

Commenta questo articolo


Vigili ai varchi.
Vigili in giro per una informazione capillare ai cittadini.
Vigili occupati nei giorni di mercato per regolare il passaggio pedonale a porta San Tommaso.
E i vigili sul territorio? Ne rimarranno?
Questo correre ai ripari dimostra come questo piano di pedonalizzazione non ha nulla di seriamente progettato, vagliato e condiviso. Sembra o è tutto improvvisato!

segnala commento inopportuno

Infatti quando son la i vigili non sono affatto "sul territorio", scherzi? Stan volando!

segnala commento inopportuno

Dello stesso argomento

immagine della news

18/07/2017

Ztl, richiesti 50 pass al giorno

Nelle ultime due settimane sono state 758 le richieste di permessi da parte degli utenti per accedere temporaneamente nell'area

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

L'Italia vuole dare il visto umanitario ai profughi per potersi muovere in Europa. Sei d'accordo?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.920

Anno XXXVI n° 16 / 14 settembre 2017

NO. AL CANSIGLIO PRIVATO

Ecologisti in sciopero della fame contro le delibere regionali. La vendita dell’ex hotel San Marco, a loro giudizio, potrebbe de-statalizzare l’altopiano e la foresta. Un pericolo, per il territorio. E per la gente

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×