31 marzo 2020

Volley

«SPES, È ORA DI VINCERE»

Coach Nesic carica le Pantere: domani arriva Pavia

Volley

«SPES, È ORA DI VINCERE»

CONEGLIANO - La Spes Conegliano torna a casa. Dopo due trasferte negative a casa delle big Villa Cortese e Bergamo, le pantere vogliono ritornare a fare punti davanti al loro pubblico.

La partita di domenica 27 febbraio (ore 18, diretta Sportube.tv e Blu Radio Veneto) segnerà il debutto di Simona Gioli alla Zoppas Arena. Attualmente le venete sono in quinta posizione, con 22 punti, in condominio con Villa Cortese e Busto Arsizio. Il campionato ha preso via via interesse, tanto che dietro Pesaro troviamo 6 squadre in soli tre punti.

Pavia chiude la classifica con 4 punti e avrà fame di vittoria, il cui sapore ha gustato solo una volta in questa stagione. All'andata al Palaravizza finì 3-1 per le pantere e i precedenti di A2 e A1 danno ragione a Conegliano che ha vinto 7 sfide su 11.

Numeri che caricano la Spes dell'obbligo di vincere, come ha confermato giovedì in diretta al tg di Treviso TV l'allenatore Dragan Nesic: “Veniamo da tre settimane non positive, ma sapevamo che poteva andare così. Con Pavia dobbiamo ricominciare a vincere. Davanti a noi abbiamo un periodo al contempo interessante e difficile. Avremo la Coppa Italia e una serie di altre partite con avversari forti”.

Come di consueto, il match offrirà anche spunti extra sportivi. A Conegliano, come in tutti i campi di serie A, si annuncerà con materiale informativo e la partecipazione delle atlete la Giornata delle Malattie Rare, in calendario per lunedì 28. Lo slogan di quest'anno, scelto dagli organizzatori di Uniamo, è "Rari ma uguali", per sottolineare la necessità di una maggiore uguaglianza del malato raro nel suo percorso di terapia e cura.

L'Oasi Federico, che si occupa di persone fragili, sarà invece la destinataria dei fondi raccolti dal Carnevale della curva gialloblu dei tifosi Non Plus Ultra's, che offriranno per l'occasione i dolci del periodo, crostoli e frittelle.

L'associazione Cuoredarena, infine, premierà una scenografia allegorica ispirata al "truccabimbi" e realizzata dai ragazzi dell'Istituto statale d'arte “Bruno Munari” di Vittorio Veneto.

 

Altri Eventi nella categoria Volley

il palazzetto vuoto
il palazzetto vuoto

Volley

Nel palazzetto dello sport di Noventa di Piave i biancoverdi, tra i pochissimi a giocare ieri, vincono al tiebreak davanti agli spalti vuoti per l'emergenza Coronavirus

A3 / Motta supera San Donà senza pubblico

NOVENTA DI PIAVE - Motta vince il derby veneto nel palazzetto di Noventa di Piave contro l'Invent San Donà ma in un clima mai visto prima. Il match, infatti, è andato in scena a porte chiuse, come da disposizioni del Dpcm.
 

il Palaverde vuoto
il Palaverde vuoto

Volley

Gara senza storia per l'Imoco volley che supera 3-0 le lombarde al termine di una gara a porte chiuse per l'emergenza sanitaria

Le Pantere superano Brescia nel Palaverde vuoto

TREVISO - Al termine della gara le due formazioni non si scambiano il "cinque" andando sotto rete. Ma si applaudono recuiprocamente dalle rispettive linee dei tre metri. 

Annullato il ritorno con lo Stoccarda, Conegliano vola in semifinale
Annullato il ritorno con lo Stoccarda, Conegliano vola in semifinale

Volley

La Cev ha ridefinito il calendario europeo in seguito all'emergenza Coronavirus

Coppa / Annullato il ritorno con lo Stoccarda, Conegliano vola in semifinale

TREVISO - La CEV con un provvedimento che ha definito il nuovo calendario delle Coppe europee in seguito "all'escalation in Europa dell'epidemia di Coronavirus", ha comunicato stasera che è stata annullata la partita di ritorno A.Carraro Imoco Volley-Allianz Stoccarda.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×