25 gennaio 2020

Montebelluna

“Bruno può votare ma non curarsi”: lo sfogo degli amici dell'artista di strada adottato dalla città

Per l’Ulss non ha diritto ad iscriversi all’anagrafe sanitaria anche se vive qui da 40 anni

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Bruno Mottin

MONTEBELLUNA Bruno Mottin, l’artista di strada che lo scorso anno è stato protagonista di una iniziativa di solidarietà senza precedenti a Montebelluna, dove centinaia di persone si sono attivate per raccogliere il denaro affinché potesse mettersi in regola per continuare a risiedere in città è vittima di un nuovo problema burocratico. Va detto che pur se cittadino belga vive nella Marca da decenni ma a quanto pare tutto questo non ha alcun significato per le istituzioni come spiega Marina dalla pagina del gruppo Facebook, Amici di Bruno Mottin.

“Non se ne viene fuori, ho un senso di rabbia ed impotenza che non immaginate. L’assicurazione sanitaria volontaria, scade a fine anno, quindi vado con Bruno all'anagrafe sanitaria per iscriverlo. Si consultano e pare che non lo possa fare; vi ricordo che Bruno, arrivato in Italia con la famiglia nel 1968/69, non so con certezza l'anno, è sempre stato iscritto, vaccinazioni, mutua ecc. – Marina prosegue indignata -. L'impiegato della AS chiede l'estratto conto per vedere la somma del conto deposito. Andiamo in banca, spedisco l'estratto, mi rispondono che mi faranno sapere”.

Purtroppo, ora è arrivata la risposta e non è stata certo positiva: “Le riporto le informazioni ricevute dal nostro ufficio preposto. Il sig. Mottin può fare solo assicurazione privata come fatto in precedenza. Il fondo banca ha valenza di garanzia e non è considerato reddito proprio. Pertanto, non può chiedere l'iscrizione volontaria al servizio sanitario nazionale”. Marina letta la sconcertante risposta si è attivata sentendo dei medici di base ma ad ora non si trova soluzione e la cosa ha dell’incredibile per una persona che vive in città da 40 anni: di fatto per come sono state interpretate le norme il buon Bruno a Montebelluna può votare ma non curarsi, anche se gli amici non si arrendono e stanno cercando di trovare una soluzione al problema.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×