23 giugno 2021

Mogliano

“Sporchiamoci le mani”, l’iniziativa per rendere Mogliano più pulita

“Là dove l’Amministrazione pubblica non riesce a intervenire i cittadini si mettono a diposizione”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Salviamo il paesaggio all'opera per ripulire Mogliano

MOGLIANO VENETO – Domani, domenica 9 maggio, le attiviste e gli attivisti di Salviamo il Paesaggio si “sporcheranno le mani” pulendo un tratto di fossato che costeggia la tangenziale nord del comune di Mogliano Veneto, da via San Michele a via dei Cavalleggeri.

“Sporchiamoci le mani”, si chiama così infatti l’iniziativa patrocinata dal Comune e supportata da Veritas, volta a ripulire gli ambienti cittadini da immondizie che irresponsabilmente vengono gettate inquinando il luogo in cui si vive.

“Sempre di più però sono i cittadini che non sopportano queste anonime offese al nostro ambiente e si rendono disponibili, nel limite delle loro possibilità, a realizzare azioni tese a tentare di ripristinare un’immagine positiva del nostro rapporto con la realtà fisica che ci circonda”, spiega l’Associazione.

E sono molte, infatti, le persone coinvolte da altre associazioni moglianesi in questa pratica che – fortunatamente – sta diventando sempre più frequente: Plastic Free, Fridays for Future, APIO, Amici del Parco, AGESCI e le associazioni di Quartiere.

“Là dove l’Amministrazione pubblica, sia essa Comune, Provincia, Regione, non riesce a intervenire per limitatezza di risorse, per colpevole disattenzione o perché le priorità sono sempre altre, mettersi a diposizione come cittadini pensiamo sia un atteggiamento positivo – si legge dal comunicato stampa a firma di Salviamo il Paesaggio - Ciò non vuol dire assolvere un potere pubblico che non ottempera ai propri doveri, ma dare una mano a convincerlo che anche il rispetto per l’Ambiente deve diventare una priorità”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×