29 novembre 2020

Treviso

IL 6 GENNAIO L’ULTIMO 'PANEVIN' DI ARCADE

La Parrocchia ha deciso di non ripetere la manifestazione

| |

| |

IL 6 GENNAIO L’ULTIMO 'PANEVIN' DI ARCADE

ARCADE - Sarà l'ultimo della storia il 'Panevin' di Arcade nell'edizione 2011. Lo storico falò dell'Epifania che si svolge sul sagrato della chiesa di Arcade, il più grande del trevigiano, non potrà infatti più essere organizzato dalla Parrocchia.

Da decenni è la locale Associazione Alpini ad occuparsi del 'panevin'. Ma il no al proseguimento della manifestazione non arriva dalle penne nere, bensì dalla parrocchia di Arcade, come precisato con una nota ufficiale dal vescovo di Treviso, mons. Gianfranco Agostino Gardin.

"Tutta una serie di valutazioni, comprese quelle relative ai possibili danni e alle responsabilità civili, che sono della Parrocchia, e che non possono essere sottovalutate - si legge nel documento - inducono a porre termine alla tradizione del Panevin sul sagrato della chiesa di Arcade, del quale è in programma in futuro anche la sistemazione".

"Intendo accogliere le esigenze della parrocchia - aggiunge mons. Gardin - che motivatamente chiede di poter finalmente dare il via alla sistemazione del sagrato, con la conseguenza che il fuoco dell'Epifania dovrà trovare altra collocazione dal 2012 in poi. L'eccezione per il 2011 - conclude - non prevede repliche".

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

04/01/2018

Crociata contro i Panevin abusivi

Il sindaco di Roncade Pieranna Zottarelli autorizza solo cinque falò controllati, ma Meolo non pone vincoli. E dice: “Se il mio vicino accende una sigaretta, anch’io respiro il suo fumo”

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×