08 agosto 2020

Nord-Est

800 false cittadinanze, giro d'affari di 5 milioni. Nella rete anche parroco veneto

|

|

800 false cittadinanze, giro d'affari di 5 milioni. Nella rete anche parroco veneto

Inducevano in errore i Pubblici ufficiali delle anagrafi comunali per ottenere la cittadinanza italiana: sette i brasiliani arrestati dalla Squadra Mobile tra Verbania e Novara. Nella rete degli investigatori anche un parroco della Diocesi di Padova.

 

Ottocento, spiega la polizia, sono le cittadinanze italiane ottenute con l'inganno, per un giro d'affari stimato in oltre 5 milioni di euro. Le indagini dei poliziotti della Squadra Mobile, durate oltre un anno, hanno smascherato un gruppo criminale che ingannavano gli ufficiali delle Anagrafi, facendo apparire i brasiliani come residenti nei Comuni delle provincie di Verbania e Novara, per ottenere l'iscrizione nei relativi registri, necessaria a perfezionare la pratica di cittadinanza. 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

21/11/2012

La cittadinanza è una cosa da grandi?

Lunedì, il consiglio comunale di Conegliano discuterà una mozione per estendere la cittadinanza ai figli di immigrati. Che non è detto venga approvata…

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×