18 settembre 2020

Treviso

Abbonamenti Mom, al via le domande di rimborso per studenti e lavoratori

Già 500 arrivate all'azienda, trimestre gratuito da settembre a novembre per gli studenti con abbonamento annuale

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Conte, Colladon, Marcon

TREVISO - Sono circa 30mila gli abbonati del trasporto pubblico locale della Provincia di Treviso che chiederanno la proroga dell’abbonamento per il mancato utilizzo durante i mesi di lockdown causa emergenza Covid-19.

Per venire incontro ai propri utenti, Mom, prima in Veneto, ha deciso di rimborsare tutti gli abbonati pendolari come studenti e lavoratori, che non hanno potuto utilizzare il proprio abbonamento a causa della chiusura delle scuole e delle limitazioni alla mobilità.

Mobilità di Marca ha previsto a titolo di indennizzo, per gli studenti abbonati annuali, il prolungamento della durata dell'abbonamento per un periodo corrispondente a quello durante il quale non ne è stato possibile l'utilizzo. Quindi, ad esempio, lo studente che non ha utilizzato l’abbonamento dal 27 febbraio al 6 giugno a causa della chiusura delle scuole, potrà usufruire dell’abbonamento ( già pagato) per un trimestre, a partire dal 1 settembre e fino al 30 novembre. Agli studenti abbonati mensili verrà riconosciuta una mensilità gratuita ( mese di settembre). Mentre per i lavoratori sarà riconosciuto un indennizzo pari a una, due o tre mensilità a seconda del periodo dichiarato, che avranno validità dalla prima mensilità utile.

Infine per coloro che, pur muniti di abbonamento Mom nel periodo del lockdown, dimostrano l’impossibilità di usare la proroga, ad esempio per quei studenti che hanno concluso il ciclo scolastico a giugno, verranno rilasciati dei voucher sotto forma di biglietti gratuiti non nominativi validi su tutta la rete urbana ed extraurbana.

“Come azienda di trasporto trevigiana è un grande sforzo ma doveroso per andare incontro alle esigenze delle famiglie”, sottolinea il presidente di Mom, Giacomo Colladon. “Il fondo nazionale dedicato ai trasporti in generale non riuscirà a compensare totalmente il trasferimento di tre mesi di abbonamenti, ma abbiamo voluto dare una risposta ai nostri clienti e alle famiglie trevigiane, cercando di pensare ad un sistema semplice”. Dal fondo regionale di 52milioni per compensare i mancati introiti dei mesi di isolamento, indirizzato alle aziende venete del trasporto pubblico su gomma e rotaia, a Mom spettano 2,4milioni. Una cifra che andrà a compensare i 3,8 milioni di mancati introiti. “Siamo la prima azienda veneta che fa questo tipo di rimborso: se le scuole iniziano il 14 settembre, dobbiamo essere pronti per dare l’abbonamento ai ragazzi”.

E le domande per la richiesta di proroga dell’abbonamento possono essere già effettuate per via telematica sul sito di Mom, sull’app ufficiale MomUp oppure nelle biglietterie abilitate (Treviso, Conegliano, Castelfranco, Montebelluna, Vittorio Veneto) previa prenotazione. Già 500 le richieste arrivate in 3 giorni. Per inoltrare la domanda c’è tempo fino al 30 settembre. I nuovi abbonamenti saranno disponibili dopo il 20 agosto.

“Il rimborso degli abbonamenti è frutto di trattative e riflessioni, a carattere provinciale, per trovare un riscontro tra i cittadini - afferma presidente della provincia di Treviso Stefano Marcon - Nonostante il momento non facile, si cerca di dare una risposta ed essere vicini ai clienti. Ora, le preoccupazioni per il futuro sono la capienza dei mezzi e il sovrapporsi dei decreti ministeriali che creano confusione, ma bisogna che passi un messaggio di sicurezza sanitaria e su questo Mom è attenta con la misurazione della temperatura, l’uso corretto della mascherina e la sperimentazione della pellicola antibatterica”. Per quest’anno Mom invita gli utenti all’acquisto di abbonamenti mensili viste le incertezze sull’avvio e sulle modalità di prosecuzione dell’anno scolastico.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×