20/04/2024poco nuvoloso

21/04/2024poco nuvoloso

22/04/2024nubi sparse

20 aprile 2024

Aggredirono ragazzino in stazione, denunciata una baby gang

In otto tra cui 7 minorenni. Verrà applicato il Decreto Caivano

|

|

Aggredirono ragazzino in stazione, denunciata una baby gang

VENEZIA - La Polizia Ferroviaria di Mestre (Venezia) ha identificato e denunciato otto ragazzi, sette dei quali minorenni, ritenuti responsabili dell'aggressione avvenuta a gennaio nella stazione ferroviaria di Spinea (Venezia), ai danni di un ragazzo quattordicenne. Gli agenti avevano soccorso la vittima, che presentava alcune ferite al volto ed era in evidente in stato di choc.

Aveva raccontato che un gruppo di ragazzi e di ragazze lo aveva accerchiato e minacciato mentre si trovava sul binario della stazione, lo avevano colpito e spinto violentemente tanto da farlo cadere rovinosamente sui binari, ed erano scappati. L'episodio era stato visto anche da alcuni testimoni, che con le loro dichiarazioni hanno consentito di risalire agli otto componenti della "baby gang". L'unico maggiorenne è risultato avere precedenti per reati legati agli stupefacenti e per possesso di oggetti atti a offendere; tre ragazze, tutte quindicenni, erano già state denunciate per violenza privata, minacce ed estorsione.

Tutti sono stati denunciati in stato di libertà, uno alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Venezia e gli altri alla Procura per i Minorenni. Gli atti inoltre sono stati trasmessi alla Polizia Amministrativa della Questura di Venezia che sta prendendo misure in base al "Decreto Caivano".



 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×