07 luglio 2020

Oderzo Motta

Al via il monitoraggio dell’aria a Chiarano e Santa Lucia

Centraline dell'Arpav in azione nel periodo estivo in entrambi i comuni

|

|

la centralina di Chiarano

CHIARANO - Nuovo monitoraggio dell’aria in corso da qualche gorno a Chiarano: si tratta del secondo test dell'anno nel territorio comunale, relativa al periodo estivo.

La centralina mobile, posizionata in via Tabacchi nella frazione di Fossalta Maggiore, per quaranta giorni rileverà le concentrazioni di PM10, idrocarburi policiclici aromatici (IPA) e benzene, toluene,etilbenzene, xileni (BTEX).

A Santa Lucia di Piave il monitoraggio è iniziato il 20 maggio ed avrà una durata complessiva di quaranta giorni. In questo caso si tratta della prima campagna realizzata nel comune.

La stazione rilocabile, collocata in via dello Stadio, registrerà i valori di biossido di zolfo, ossidi di azoto, monossido di carbonio, ozono, PM10, idrocarburi policiclici aromatici (IPA) e benzene, toluene,etilbenzene, xileni.
 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×