02/10/2023sereno

03/10/2023sereno

04/10/2023pioviggine

02 ottobre 2023

Conegliano

Alluvione in Emilia-Romagna: Savno a Forlì per pulire le strade

Savno è al lavoro da questa mattina con il proprio personale per la raccolta e uno speciale mezzo provvisto di polipo

| Redazione |

| Redazione |

savno

CONEGLIANO - Savno risponde all’appello di Utilitalia per supportare l’attività di Alea Ambiente, gestore della raccolta dei rifiuti urbana in 13 Comuni della Provincia di Forlì-Cesena, impegnato in questi giorni nella rimozione dalle strade dei detriti alluvionati. Savno è al lavoro da questa mattina, martedì 30 maggio, con il proprio personale per la raccolta e uno speciale mezzo provvisto di polipo, adatto a caricare materiale ingombrante e di grandi dimensioni. Alea Ambiente ha informato che in questo momento di emergenza ha attivato un presidio continuo e costante nelle zone colpite dall’alluvione, moltiplicando i mezzi e le squadre operative, in diretto contatto e coordinamento con la Protezione Civile, le amministrazioni comunali e le Forze dell’ordine.

 

La rimozione dei rifiuti di ogni tipologia, alluvionati e accatastati davanti alle abitazioni, come ha spiegato in una nota la società romagnola, sta avvenendo in maniera automatica lungo tutte le strade, anche in orario notturno, in maniera continuativa e capillare. “Siamo vicini alle popolazioni colpite dall’alluvione. Quando è arrivato l’appello di Utilitalia, rivolto a tutte le aziende del settore come la nostra, non abbiamo potuto tirarci indietro. Il nostro personale rimarrà a Forlì fino a martedì 6 giugno, quando a seconda delle necessità potrà spostarsi in supporto altrove – fa sapere il presidente di Savno, Giacomo De Luca – Tutti abbiamo davanti agli occhi le immagini di quanto accaduto: prestare il nostro supporto ai colleghi di Alea Ambiente è innanzitutto un dovere morale, nella speranza che la situazione d’emergenza possa ripristinarsi al più presto”.

 



Redazione

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×