25 settembre 2020

Mogliano

AMMINISTRATIVE: DOPO AZZOLINI, ECCO DALLA VALLE

L'ex assessore si candida a primo cittadino

| |

| |

AMMINISTRATIVE: DOPO AZZOLINI, ECCO DALLA VALLE

Mogliano - Dopo l’ex sindaco Giovanni Azzolini, la seconda ad uscitre allo scoperto e a candidarsi alla poltrona di primo cittadino moglianese è l’ex assessore Donata Dalla Valle (nella foto).

La stessa Dalla Valle, confermando, precisa: : «Prometto un nuovo modo di fare politica, disteso e lontano dalle risse fratricide a cui troppo spesso abbiamo assistito, stimolate da sterili e dannose logiche di partito.

A Mogliano ci sono tante persone comuni, e anche politici, che tengono alla propria città e hanno voglia di combattere per il benessere dei propri concittadini; sono loro che mi danno la forza di ‘buttarmi’ ed è con e per loro che voglio lanciare la mia candidatura».

E approfondisce: «Oggi mi propongo ufficialmente come candidato Sindaco per le prossime elezioni amministrative nel Comune di Mogliano Veneto per un governo stabile e concreto, lontano dalle ferree logiche di partito e dagli interessi personali, vicino alle vere esigenze della gente».

La Dalla Valle è attualmente presidente dell’Associazione politico-culturale “Sostiene Mogliano”.

«Sono pronta a scendere in campo – ha continuato Dalla Valle - forte nell’avere alle spalle un ampio gruppo di persone che credono in me. Sono pronta a confrontarmi con le altre forze politiche e gli altri schieramenti che emergeranno in questi mesi sui temi più sentiti dai moglianesi, che ritengo di poter ben interpretare e affrontare con determinazione grazie alla conoscenza del territorio e dei miei concittadini, ai quali chiedo di riporre in me tutta la propria fiducia».

Nessun partito alle spalle: l’ex assessore guiderà una lista civica: «La mia lista sarà naturale espressione dell’Associazione Sostiene Mogliano della quale con tutta probabilità assumerà il logo distintivo.

Anche il mio programma trarrà la propria essenza dai concetti cardine espressi nello statuto dell’Associazione.

Il programma sarà dunque basato unicamente sulle necessità primarie del territorio, con particolare riguardo alla salute e alla sicurezza del cittadino.

Non mi sento di promettere repulisti dei precedenti politici moglianesi – ha concluso Dalla Valle - nè innovazioni sensazionalistiche, perché conosco bene come funzionano le cose a Mogliano, e so per certo che la maggior parte delle persone che si danno alla politica nei piccoli comuni come il nostro non lo fanno per interesse personale, ma perché spinti da una grande passione e da un sano amore per la propria città.

Le mele marce esistono, ma non bisogna cavalcare la troppo semplicistica corrente dell’antipolitica, sarebbe un grossolano errore.

Ora bisogna invece essere pragmatici e lavorare sodo, perché le sfide che la prossima Amministrazione Comunale dovrà affrontare saranno tante e fondamentali per lo sviluppo della nostra città; basti ricordare le questioni dell’inceneritore, dell’area Macevi, delle ex cave di Marocco, del Passante di Mestre e le mille necessità dei quartieri» ha concluso il neo-candidato.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dossier

ELEZIONI GIUGNO 2009

La Marca al voto: tutti i risultati delle elezioni amministrative ed europee del 6 e 7 giugno 2009

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×