25 gennaio 2020

Conegliano

Anziana derubata in casa da finti spazzini

"Siamo addetti Savno". Spariscono gioielli e contanti

commenti |

commenti |

Anziana derubata in casa da finti spazzini

CONEGLANO - Si è lasciata fuorviare dal giubbetto fluorescente. E dalle parole rassicuranti: "Siamo addetti Savno, dobbiamo controllare i bidoni". Un' 83enne coneglianese credeva di andare sul sicuro facendo entrare i due "operatori ecologici" in casa. E invece.

 

I due, che si spacciavano per addetti Savno, società d raccolta e smaltimento rifiuti, erano in realtà malfattori. Una volta in casa, hanno infatti sottratto all'anziana signora gioielli d'oro e 800 euro in contanti.

 

La donna ha denunciato il fatto al commissariato di polizia di Conegliano, che sta indagando sul caso per risalire ai colpevoli. Che potrebbero agire ancora, e con le stesse modalità. Che pare funzionino.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×