26 ottobre 2020

Nord-Est

Arrestato con mezzo chilo di eroina dalla Guardia di Finanza di Verona

L'operazione è stata eseguita nel quartiere di Borgo Venezia, dove da qualche giorno le Fiamme Gialle avevano intensificato i controlli

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

gdf

VERONA - La Guardia di Finanza di Verona ha arrestato un tunisino di 38 anni trovato con 505 grammi di cocaina e 2.800 euro in contanti.

L'operazione è stata fatta nel quartiere di Borgo Venezia, dove da qualche giorno le Fiamme Gialle avevano intensificato i controlli, specie sul tunisino visto più volte sostare con atteggiamento guardingo nei pressi di strutture che si occupano della prevenzione, della cura e della riabilitazione delle dipendenze da droga, accompagnandosi con altre persone.

E così gli investigatori hanno deciso di intervenire sottoponendolo ad un controllo, ma l'uomo ha reagito con nervosismo. L'indagato è stato pertanto perquisito sequestrandogli 5 involucri di cellophane contenente eroina.

La perquisizione si è quindi estesa alla casa del tunisino dove è stato trovata mezzo chilo circa di eroina, 2.800 euro in contanti e 79 flaconi - da 20, 10 e 5 mg ciascuno - di metadone. L'autorità giudiziaria ha convalidato il suo arresto disponendo la custodia cautelare in carcere.

La sua convivente, invece, è stata denunciata. In nove mesi i finanzieri scaligeri hanno arrestato 28 persone e sequestrato oltre 60 chilogrammi di droga.

 



Gianandrea Rorato

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×