21 settembre 2021

Nord-Est

Arrestato il ladro-pendolare, si muoveva in bus

Giungeva a Caorle la sera e tornava a casa la mattina, dopo la nottata di "lavoro"

|

|

Caorle

CAORLE (VENEZIA) - Era un ladro-pendolare: giungeva a Caorle (Venezia) la sera in bus e la mattina successiva, dopo aver messo a segno vari colpi - tra cui anche una rapina - se ne tornava a casa sempre a bordo dei mezzi pubblici.

Si tratta di un giovane cittadino italiano, incensurato, che è stato arrestato dai Carabinieri, su indicazione della Procura della Repubblica di Pordenone. All'autore dei reati si è giunti grazie ai suoi tatuaggi: elementi che sono stati confrontati con le immagini riprese dalla video sorveglianza pubblica e privata durante le fasi delle azioni predatorie notturne.

Tra i furti messi a segno e contestati al giovane ci sono quelli ai danni di un negozio, di un ristorante e una rapina a un noleggio di biciclette.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×