20/01/2022coperto

21/01/2022sereno

22/01/2022sereno

20 gennaio 2022

Nord-Est

Arrestato per tentato omicidio, percepiva il reddito cittadinanza

Il giovane, 19 anni, aveva aggredito a coltellate l'11 settembre un ragazzo di 28enne: le manette sono scattate sabato scorso

|

|

foto d'archivio

VERONA - Era beneficiario del reddito di cittadinanza il 19enne che il 27 novembre scorso è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda (Verona) con l'accusa di essere responsabile, in concorso con altro soggetto minorenne, di tentato omicidio e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere, con l'aggravante di avere agito per motivi abietti.

Il giovane aveva aggredito a coltellate l'11 settembre un 28enne nel centro del comune gardesano e per questo è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari. Da accurati controlli effettuati dai militari dell'Arma l'indagato è risultato beneficiario di reddito di cittadinanza già dal mese di aprile 2021 e fino al mese di ottobre 2021.

Al di avviare l'iter della sospensione della corresponsione delle somme, come previsto dal Decreto Legge 4/2019, oggi i Carabinieri hanno consegnato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Verona dettagliata nota per la sospensione del beneficio.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×