07/08/2022pioggia e schiarite

08/08/2022pioviggine e schiarite

09/08/2022poco nuvoloso

07 agosto 2022

Altri sport

Altri sport

Asolo 100km, la carica degli Ultra-atleti

Sabato 2 luglio, sotto un sole cocente, si è svolta l’attesa ultramaratona dopo tre anni di stop forzato

|

|

Asolo 100km, la carica degli Ultra-atleti

Da sinistra a destra Nicola Andreose, fondatore e ideatore della ultramaratona Asolo100km, Mauro Migliorini Sindaco di Asolo, Nico Basso Presidente della Asolo100km e consigliere comunale di Asolo

ASOLO - Lo scorso sabato 2 luglio 2022 si è svolta, dopo tre anni di pausa forzata, l'attesissima ultramaratona Asolo100km, edizione 2022.
Più di 200 atleti alle 12 in punto sono partiti dal centro di Asolo sotto un sole cocente, sfidando il caldo torrido, per affrontare l’anello podistico di 100 km di lunghezza per quasi 3000 m di dislivello, che costituisce l’Ultramaratone Asolo100km.

Il percorso come di consueto ha attraversato 13 Comuni della nostra pedemontana del Grappa, e il calore della gente e delle autorità alla partenza e all’arrivo, ma anche nei vari punti ristoro, è stato qualcosa di bellissimo sia per gli ultra-atleti che per lo staff di Asolo100km.
Quest’anno tra le novità c’era Apericento, un evento fatto di musica e buon cibo, che è stato decisamente un successo grazie anche al grande entusiasmo e alla partecipazione dei ristoratori di Asolo, che ancora una volta hanno saputo collaborare per dare risalto ad un evento che come questo ha saputo valorizzare in nostro splendido territorio.

Da parte dello staff dell’evento sportivo viene inoltre espresso un grande “grazie” agli oltre 150 volontari che si sono organizzati in maniera straordinaria nei vari punti ristoro dislocati lungo il percorso, nati per rifocillare gli atleti che sotto un afoso sole di luglio hanno compiuto l’impresa, ma hanno saputo rivelarsi anche tappe importanti per motivare i maratoneti e accoglierli lungo il percorso.
“I commenti a caldo dei partecipanti e di quanti hanno seguito l’evento - affermano gli organizzatori - sono stati a dir poco lusinghieri ed entusiasti, e ci hanno fatto capire come manifestazioni come questa siano importanti per il nostro territorio e per il senso di comunità che creano.”

Anche la classifica è andata oltre alle aspettative, tenendo conto del caldo e dell’afa che hanno contraddistinto la giornata.
Il primo ultra-maratoneta a tagliare il traguardo è stato Marco Visintini, arrivato poco dopo le 20 con un tempo di 8h27’, seguito da Luca Moro(9h01’) ed Enrico Maggiola (9h16’) per la classifica maschile. Con 9h31’ si è aggiudicata il primo posto nella categoria femminile Serena Natolini. L’hanno seguita Maria Ilaria Fossati (11h34’) e Sara Valdo (12h30’).

In questa 10ma edizione è stato anche consegnato il trofeo a Iginio Tosello, classe 1954, per aver disputato con onore 10 competizioni Asolo100km, trofeo scolpito su una roccia recuperata dal Monte Grappa. “Un’edizione speciale - sottolinea il team organizzatore della Asolo100km -, che ha segnato la rinascita dopo due edizioni di stop e che ci ha caricati di idee per la prossima edizione.” “Aver spostato l'arrivo nella suggestiva cornice della piazza di Asolo e aver coinvolto gli esercenti con Apericento, ha reso il momento dell'arrivo ancora più grandioso e commisurato alla grandezza dell'impresa - conclude l’organizzazione -. Un ringraziamento da parte nostra al Sindaco di Asolo Migliorini, che ancora una volta ha saputo cogliere l'importanza di questi eventi per la città di Asolo e per il nostro territorio in genere.”

“È stato un piacere potere accogliere, dopo il periodo legato alla pandemia, il ritorno della Asolo100km all’interno del centro storico di Asolo, uno dei borghi più belli d’Italia - dichiara il Sindaco Mauro Migliorini -. Una manifestazione non solo sportiva ma che porta anche alla conoscenza delle eccellenze del nostro territorio, sia dal punto di vista storico e architettonico e sia sotto l’aspetto paesaggistico, culturale ed enogastronomico. Facendo conoscere tutte le Terre di Asolo e del Monte Grappa, da poco diventato Riserva della Biosfera.” “Anche queste iniziative - aggiunge il Sindaco - sono dei mezzi di promozione che vanno sostenuti e che continueremo a sostenere poiché creano un indotto molto positivo non solo su Asolo ma su tutto il territorio. Un plauso da parte mia agli organizzatori e al presidente della Asolo100km Nico Basso.”

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Bocce, a D'Alterio il Gran Premio Franciacorta
Bocce, a D'Alterio il Gran Premio Franciacorta

Altri sport

Tutte le news dal mondo delle bocce trevigiane

Bocce, a D'Alterio il Gran Premio Franciacorta

TREVISO - La bocciofila Rinascita di Passirano (Brescia) , ha ottimamente organizzato il “ Gran Premio Franciacorta “ gara regionale serale con la partecipazione di 156 individualistI.

Bortolamedi (K3) e Martinelli (Valdigne) re e regina del Triathlon dell’Alpago
Bortolamedi (K3) e Martinelli (Valdigne) re e regina del Triathlon dell’Alpago

Altri sport

Guest star l’ex CT del ciclismo, Davide Cassani a fare il tifo per la compagna Alessandra Fior

Bortolamedi (K3) e Martinelli (Valdigne) re e regina del Triathlon dell’Alpago

LAGO DI SANTA CROCE - Un weekend a tutto triathlon quello vissuto in Alpago tra sabato 23 luglio e domenica 24 luglio. A laurearsi campioni dell’odierno Triathlon Sprint Silca Cup sono stati la diciannovenne residente a Lugano Letizia Martinelli (Valdigne Triathlon) e il ventunenne trentino di...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×