25 luglio 2021

Sport

Altri Sport

Atletica, Ganz da record in semifinale a Tallin

Il 18enne di Vedelago fa il record personale nei 400 ostacoli ed è quarto tra i nati nel 2003, ma non basta per accedere alla finale dei Campionati Europei under 20

|

|

Foto di Riccardo Ganz in azione a Tallinn (credito Fidal)

VEDELAGO - Una spallata al “muro” dei 53”. Non basta per entrare tra i migliori otto quattrocentisti a ostacoli del continente, ma è sufficiente per chiudere la prima esperienza in azzurro con una promozione a pieni voti.
Si ferma al secondo turno la corsa di Riccardo Ganz ai Campionati Europei under 20 di Tallinn. Il 18enne di Vedelago, tesserato per il Team Treviso, è sesto nella prima semifinale dei 400 ostacoli, piazzamento che non consente il superamento del turno. Il trevigiano corre però in 52”92, suo miglior tempo di sempre, la prima volta sotto la barriera dei 53”.

L’allievo di Fabio Ceccato migliora di 9/100 il 53”01 che il 13 giugno a Grosseto gli aveva permesso di vincere il bronzo ai Campionati Italiani juniores. L’accesso alla finale continentale era un sogno oggettivamente impossibile (l’ottavo e ultimo qualificato ha corso in 51”39), ma Riccardo si è ben difeso anche in semifinale, dopo che venerdì, in batteria, aveva fermato il cronometro a 53”19.
Il risultato della semifinale vale, per Ganz, il dodicesimo posto in classifica generale. Suo il miglior piazzamento fra i tre azzurri schierati nei 400 ostacoli a Tallinn. E l’ideale quarto posto tra i nati nel 2003, i non ancora 19enni che saranno juniores anche nel 2022. Per Riccardo è solo l’inizio.

Foto di Riccardo Ganz in azione a Tallinn (credito Fidal)

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×