26 gennaio 2020

Treviso

Aumento dell'Iva, Rubinato: "Sarà un'ecatombe per tanti asili nidi"

L'onorevole del Pd contro il nuovo regime dei minimi

commenti |

commenti |

Aumento dell'Iva, Rubinato:

TREVISO - “Non penalizza solo i giovani, il nuovo regime delle partite Iva, coinvolge anche le collaboratrici educative del Veneto”. A sollevare il problema è Simonetta Rubinato, onorevole del Pd che punta il dito contro le ultime modifiche al regime dei minimi, inserite nella legge di stabilità.

“Si tratta di un'ecatombe. Le modifiche rischiano di far chiudere 313 nidi famiglia, gestiti da oltre 500 collaboratrici educative inquadrate con partita Iva in libera professione. Non solo per la riduzione del tetto fatturabile da 30mila a 15mila euro e per la tassazione forfettaria passata dal 5% al 15%, ma anche perchè la loro Inps è passata dal 27,72 % al 30,72 annuo” - sottolinea Rubinato . “Riuscivano a malapena a ricavarsi una retribuzione di 800 euro al mese solo grazie al regime previgente (il forfettario al 5% ma solo per i primi cinque anni) - tuona l'onorevole del Pd, che nei giorni scorsi si è vista bocciare un emendamento ad hoc presentato per correggere la legge di Stabilità.

“Essendo la cosa insostenibile molte hanno già chiuso, con il 31 dicembre, la loro attività. E altre ancora lo faranno. Presenterò un'interrogazione al Governo per chiedere di correggere anche questa ingiustizia”.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×