29 febbraio 2020

Castelfranco

Autisti aggrediti, la Cgil: “Servono contromisure”

Appello dopo l’episodio di Riese. Gallo: “Necessario garantire ai lavoratori e alle lavoratrici sicurezza e tutele”

commenti |

commenti |

Autisti aggrediti, la Cgil: “Servono contromisure”

RIESE - “Basta violenza sugli autisti. È preoccupante la crescita degli episodi di aggressione ai danni dei conducenti del nostro territorio, sono lavoratori che svolgono un servizio pubblico rilevante e vanno tutelati”. Questa la denuncia e l’appello di Samantha Gallo, segretario generale FILT CGIL di Treviso, che reagisce all’ultimo grave fatto, avvenuto lo scorso giovedì a Riese Pio X. Qui un autista era stato preso a pugni da un ragazzo che aveva redarguito; i carabinieri poi hanno denunciato un 17enne ritenuto il presunto responsabile.

 Il sindacato richiama chi è deputato a prendere seriemente in considerazione quello che definisce “un allarmante fenomeno” e ad attivare le dovute contromisure per farvi fronte.

 

“Garantire il servizio all’utenza è il principale obiettivo degli autisti del trasporto pubblico locale – spiega il segretario generale FILT CGIL di Treviso –, un compito non sempre facile, soggetto a picchi di stress, anche perché talvolta richiede di doversi misurare con circostanze difficili che, drammaticamente, espongono i lavoratori a rischi per la propria incolumità. La spirale di violenza verbale e fisica che registriamo da un paio d’anni a questa parte in un intensificarsi senza precedenti, sta mettendo in allarme i lavoratori e le lavoratrici che operano nel trevigiano, che si sentono inermi e sempre più esposti a tali pericoli. Non possiamo allora esimerci dal richiamare tutti i soggetti coinvolti e competenti – continua Samantha Gallo - nel prendere in seria considerazione la situazione e attivare quanto prima forme di tutela e di sicurezza per chi quotidianamente è impegnato sulle nostre strade”.

“Non possiamo più nasconderci dietro un dito – conclude la Gallo – altro che bravate di ragazzi, le conseguenze di tali fatti sono gravi, quanto intollerabile è l’inerzia nel prevenirli”.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

immagine della news

03/05/2019

“La Lega ha preso in giro i cittadini”

Andrea Zanoni consigliere reginale del Pd si schiera dalla parte del gruppo Difendiamo il nostro ospedale e anche la Cgil aderisce alla manifestazione di protesta che si terrà domenica

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×