30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

02/12/2021pioggia

30 novembre 2021

Treviso

Autisti senza Green pass, Mom invia una lettera: "Devono avere la consapevolezza del danno economico"

Per martedì 395 corse non granatite e 45 turni scoperti. Mom: "Alla guida dei bus anche meccanici o verificatori in possesso dell'abilitazione"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

autista bus

TREVISO - Proseguono in provincia di Treviso i disagi sul fronte dei trasporti per la mancanza di personale. Anche oggi Mom, l’azienda del trasporto pubblico locale, ha registrato 61 autisti assenti ingiustificati, perché privi di Green pass, tra i propri dipendenti, dovendo far saltare centinaia di corse di bus e corriere con conseguenti disservizi per l’utenza.

Ai dipendenti si sommano anche 11 autisti assenti ingiustificati tra i privati subaffidatari, oltre a 20 assenti per malattia e 10 assenze per permessi, per un totale di 102 assenze di personale assegnato in guida.

Proprio per questo Mom ha inviato una lettera a tutti gli assenti ingiustificati perchè privi della certificazione verde, facendo presente gli obblighi contrattuali che l'azienda ha verso gli enti pubblici concessionari, nonchè verso i cittadini che hanno acquistato un abbonamento e giustamente pretendono sia onorato. “Chi lavora in servizi pubblici essenziali - spiega l’azienda - deve avere la consapevolezza del danno economico, in termini di mancate percorrenze, e quindi di mancati trasferimenti, nonchè di mancati incassi da vendita di titoli di viaggio”.

Per la giornata di domani, martedì 19 ottobre, le assenze saranno pressoché stabili con 395 corse non granatite (pari al 11% delle programmate) e 45 turni scoperti (pari al 10% del totale turni). In relazione alla situazione di grave carenza del personale (risulta assente poco meno di un autista su 4) l’azienda ha proceduto all'organizzazione dei servizi chiedendo uno sforzo straordinario ai lavoratori in servizio e dirottando sui turni guida anche meccanici o verificatori in possesso delle necessarie abilitazioni.

Sul fronte della campagna tamponi aziendale, attraverso il bus itinerante nelle quattro sedi della Mom, si registrano dati positivi: dopo l'avvio lento delle prime giornate, 14 e 16 ottobre, oggi si registra una ripresa che fa ben sperare con oltre 34 tamponi effettuati. “Confidiamo nel senso di responsabilità dei lavoratori, che svolgono un servizio pubblico essenziale, pur rispettando le loro scelte in materia vaccinale” ha sottolineato l’azienda.

Qui l'elenco delle corse non garantite.

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×