19 giugno 2021

Altri sport

Altri sport

Avbelj vince il Rally del Piancavallo

In condizioni a dir poco proibitive il portacolori di Xmotors Team spiazza l'agguerrita concorrenza dell'International Rally Cup e si candida ufficialmente per il titolo

|

|

rally

MASER – Anche all'International Rally Cup passa lo straniero e sul podio del Rally Piancavallo numero trentaquattro sventola la bandiera slovena di Boštjan Avbelj, vincitore assoluto dell'appuntamento friulano ed ora pretendente numero uno al titolo 2021.

Xmotors Team a bersaglio, ancora una volta, dando fiducia al talentuoso pilota che tante soddisfazioni gli aveva regalato nel recente passato e che, ancora una volta, ha gratificato il sostegno della compagine di Maser con una prestazione capace di sorprendere tutti.

Condizioni meteo a dir poco impossibili, tra una fitta nebbia ed il diluvio universale, hanno portato alla luce tutto il potenziale di Avbelj, perfettamente assecondato dalla Skoda Fabia R5 Evo di MS Munaretto, condivisa con l'inseparabile Damijan Andrejka sul sedile di destra.

Con la prima frazione di gara, quella del Sabato, che veniva completamente annullata a causa di un problema tecnico generato dal maltempo, ci si dava appuntamento sulle cinque prove speciali rimaste ed a “Clauzetto” la punta di Xmotors Team si presentava già in forma.

Sul totem della “Monte Rest” lo sloveno faceva la differenza ed andava a prendere il comando delle operazioni, con i soli Miele e Re a mantenere il passo del nuovo leader provvisorio. Sulla seconda “Clauzetto” Avbelj veniva scalzato, seppur di soli due decimi, per poi rifarsi nuovamente sul “Monte Rest” e portarsi al via dell'ultimo crono con cinque decimi su Re.

Sui chilometri finali della “Clauzetto” il pilota della Skoda Fabia R5 Evo dava la stoccata decisiva, rifilando 8”4 a Re, in poco meno di otto chilometri di speciale, e ben 17”8 a Miele.

Partita chiusa, primo gradino del podio assoluto, di gruppo R e di classe R5 ed arrivederci al prossimo Rally del Taro dove il pilota di Xmotors Team vestirà i panni della lepre da inseguire.

“Sono estremamente grato” – racconta Avbelj – “per l'opportunità che Xmotors Team e MS Munaretto mi stanno dando e proverò sempre a gratificarli con buoni risultati, che sono importanti per tutti noi, per i nostri partners e per tutti quelli coinvolti in questo progetto. Grazie per la vostra fiducia. Non potevamo immaginare di finire con un risultato migliore di questo. Il Piancavallo è un rally leggendario e vincerlo è una grossa soddisfazione per me.

Siamo primi di IRC ma sappiamo che abbiamo una lunga stagione di fronte a noi. Cercheremo di essere più costanti possibile e spingeremo forte quando la fortuna non sarà dalla nostra parte. Peccato per le prove annullate al Sabato ma le condizioni erano davvero difficili. Il Monte Rest è diventata presto una delle mie prove speciali favorite. Strada molto stretta e tecnica, buon grip, salita e discesa, pioggia e nebbia.

Mi è piaciuta molto. Sull'ultima abbiamo spinto molto, c'era la vittoria in ballo, ma siamo rimasti un po' sorpresi dei distacchi che abbiamo dato alla fine. Il feeling con la vettura è arrivato sin dalla prima prova, molto buona anche in condizioni difficili. MS Munaretto ha tanta esperienza ed è molto professionale. Hanno fatto un ottimo lavoro.”

“Complimenti a Boštjan, Damijan ed al team” – gli fa eco Francesco Stefan (presidente Xmotors Team) – “perchè sapevamo di avere un pilota vincente per puntare in alto e partire con questo risultato nell'IRC, in queste condizioni meteo, è il miglior modo per iniziare il 2021.”
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Treviso, a settembre torna la Run for Children
Treviso, a settembre torna la Run for Children

Altri sport

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020 a causa dell’emergenza sanitaria, inizia il conto alla rovescia per la manifestazione podistica nata nel 2017 con l’obiettivo di sostenere il progetto “Giocare in corsia”

Treviso, a settembre torna la Run for Children

TREVISO - Tre anni di crescita costante, sotto il profilo della partecipazione e, di conseguenza, delle donazioni.

In 1.200 lungo i percorsi della Cansiglio Run
In 1.200 lungo i percorsi della Cansiglio Run

Altri sport

Inizia il conto alla rovescia per la Cansiglio Run, manifestazione di trail running che domenica 20 giugno tornerà a svilupparsi su sentieri e stradine dell’altopiano

In 1.200 lungo i percorsi della Cansiglio Run

PIAN DEL CANSIGLIO - Circa 1200 gli iscritti complessivamente. Tre le distanze: 42, 30 e 16 chilometri.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×