28 ottobre 2020

Treviso

Bambino dimenticato sull'autobus in deposito: si libera con un martelletto anti-incendio

L'episodio è accaduto nel primo pomeriggio di ieri a Treviso, in zona Ca' Foncello

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

autobus

TREVISO - Dimenticato sull'autobus in deposito, bambino di sei anni non si perde d’animo, prende il martelletto, sfonda un finestrino e si libera, ferendosi leggermente.

L’episodio è accaduto nel pomeriggio di ieri a Treviso, in un autobus Atvo, Azienda di Trasporti del Veneto Orientale, che collega Treviso con l’H Farm di Roncade .

Probabilmente il bimbo si era addormentato. Una volta giunto al Ca’ Foncello, l’autobus è andato in deposito e sono scesi tutti i bambini oltre all'accompagnatore e all’autista. Nessuno evidentemente si è accorto del ragazzino.

Il quale si è svegliato poco dopo, ha provato a forzare le porte, chiuse. Poi ha preso un martelletto dell’emergenza antincendio e ha rotto un vetro, per uscire. Nell’operazione si è anche lievemente ferito.

Si è seduto in una panchina di fronte all’ospedale: di lui si sono accorte le infermiere dell’ospedale che hanno poi chiamato la madre.

Nel corso della giornata è giunto alla famiglia il messaggio di rammarico e scuse da parte dell’azienda.
 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×