25 gennaio 2020

Mogliano

BATTOCCHIO VERRÀ VISITATO DA UNO PSICHIATRA

Il Pm ha dato l'assenso alla richiesta dei difensori

| commenti |

| commenti |

BATTOCCHIO VERRÀ VISITATO DA UNO PSICHIATRA

Mogliano - Uno psichiatra visiterà in carcere Daniele Battocchio, il 49enne che nella propria abitazione di Mogliano qualche giorno fa ha ucciso la moglie Cristina Prior, 45 anni, per poi tentare di impiccarsi.

Il pubblico ministero Giovanni Valmassoi ha concesso infatti ai difensori del Batocchio la visita di uno psichiatra di parte.

Un'apertura dopo il rifiuto, da parte del tribunale del Riesame, della scarcerazione di Battocchio una volta ripresosi dalle conseguenze del tentato suicidio.

L'uomo infatti prima di impiccarsi aveva avvertito parenti, i quali hanno allertato la Polizia. Solo l'arrivo di una volante ha permesso di salvare la vita all'uomo, ormai appeso al cappio.

Dapprima l'uomo era stato ricoverato in rianimazione a Montebelluna, poi asl Ca' Fondello, reparto psichiatria.

Da lì direttamente al carcere trevigiano di Santa Bona.

L'uomo è accusato di uxoricidio, avvenuto nella notte tra l'11 e il 12 gennaio nel quartiere Marocco di Mogliano.

È difeso dagli avvocati Stefano Bof e Giuseppe Basso.

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×