03 aprile 2020

Nord-Est

"A Bergamo non sappiamo più dove portare i morti" (VEDI IL VIDEO)

| commenti |

| commenti |

E' cominciata sotto il segno della commozione la seduta della Camera, impegnata nel Question time. Il deputato della Lega Daniele Belotti, visibilmente emozionato, ha iniziato a leggere l'interrogazione che la Lega ha rivolto al governo sul numero dei decessi in Lombardia e con lo stesso stato d'animo ha replicato il collega di gruppo, Cristian Invernizzi.

 

"Io e il collega Invernizzi - ha esordito Belotti con la voce rotta - abbiamo lasciato oggi il fronte di Bergamo per venire qui a portare la voce di una terra duramente provata. Non sappiamo più dove portare i morti e non sappiamo più dove curare i malati. Chiediamo chiarezza per i 1267 morti contati ieri, deceduti dalla fine di febbraio. Settanta-ottanta morti ogni giorno".

 

Nel ricordare l'impegno dei medici, dei sanitari, di tutti i tecnici, gli operai, gli amministratori locali e i semplici cittadini che si stanno prodigando per curare i malati, costruire e ampliare i reparti dei nosocomi del territorio e versare denaro per contribuire alla lotta contro il Covid 19, Belotti ha assicurato che benché feriti e colpiti dai lutti "noi non ci fermeremo mai. Grazie di cuore a tutti".

 

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×