17 gennaio 2021

Altri sport

Altri sport

Came ko in casa contro gli abruzzesi dell'Acqua & Sapone

La gara di martedì sera si è conclusa con un pirotecnico 10-9 per la squadra ospite

|

|

Came ko in casa contro gli abruzzesi dell'Acqua & Sapone

CASIER - Sconfitta decisamente ingiusta per la Came Dosson al termine di una partita incredibile che i biancoblu avrebbero quantomeno meritato di pareggiare, visto come sono stati in grado di raddrizzare una gara che all’intervallo sembrava saldamente in mano all’Acqua&Sapone.

La cronaca.

Pronti via e Came subito in vantaggio dopo appena un minuto con capitan Belsito che su azione da calcio d’angolo trova la conclusione vincente con un rasoterra da fuori area; i biancoblu avrebbero anche l’occasione per raddoppiare subito dopo ma Mammarella fa il fenomeno su Bertoni, rapido cambio di fronte e questa volta tocca a Pietrangelo negare la gioia del gol a Gui. La partita non ha un attimo di pausa nei primi minuti: Murilo Schiochet lanciato solo contro Mammarella prova ad aggirarlo ma il tentativo non ha buon esito, non sbaglia invece Calderolli che supera Pietrangelo con una suolata e deposita in rete la palla dell’1-1. La rete galvanizza gli ospiti che aumentano il ritmo e trovano subito dopo il vantaggio con Lukaian che troppo libero da marcature deposita sotto la traversa.

Came stordita dall’uno-due avversario e che fatica ad organizzare una reazione efficace mentre i ragazzi di mister Scarpitti amministrano con sicurezza il vantaggio e dopo la metà del primo tempo tornano a colpire per due volte con Murilo: nella prima occasione grazie ad un destro a mezza altezza da posizione defilata, nella seconda grazie ad un appoggio di precisione rasoterra. Mister Rocha vuole ridurre il passivo prima dell’intervallo e risponde con la carta del quinto uomo di movimento così da limitare anche il possesso palla avversario. I minuti che precedono l’intervallo sono palpitanti: la Came dopo varie transazioni col quinto uomo riduce lo svantaggio con Murilo Schiochet che si fa trovare libero sul secondo palo per l’appoggio in rete, ma purtroppo subisce poco dopo la rete di Calderolli al termine di un’azione rocambolesca avviata da un rinvio di Mammarella che colpisce il palo e rimbalza in campo.

Avvio di ripresa subito favorevole agli ospiti: la Came riparte col quinto uomo di movimento ma la prima azione si conclude con una conclusione tra le braccia di Mammarella che calcia direttamente in porta e trova la sesta rete per i suoi. La rete dà il via ad un’incredibile altalena di emozioni, con entrambe le squadre che ricorrono al quinto uomo di movimento ad ogni possesso palla: la Came trova la via della rete in ben 5 occasioni con Ugherani (2), Japa (2) e Juan Fran, risponde l’Acqua&Sapone con Gui (2) e Murilo per il momentaneo 7-9, meno di cinque minuti giocati e gara completamente riaperta. Dopo alcuni minuti nei quali entrambe le squadre rifiatano e rallentano i ritmi, la Came torna a colpire per altre due volte e sempre col quinto uomo di movimento, impattando il risultato sul 9-9: le marcature portano la firma di Japa ed Espindola che concludono in rete da distanza ravvicinata due lunghe fasi di possesso palla condotto con pazienza e precisione dai biancoblu. Nei concitati minuti finali entrambe le squadre non si accontentano del pari ma si giocano il tutto per tutto per cercare la vittoria: ne esce premiata, anche se eccessivamente, l’Acqua&Sapone che trova la rete del definitivo 9-10 grazie ad una veloce ripartenza conclusa in rete di Coco Wellington.

CAME DOSSON-ACQUA&SAPONE UNIGROSS 9-10
(2-5 p.t.)


CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Vieira, Bertoni, Schiochet, Azzoni, Dener, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Grippi, Espindola, Ronzani, Ditano. All. Rocha

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mammarella, Murilo, Coco, Gui, Dudu, Marrazzo, Fusari, Calderolli, La Bella, Fetic, Rafinha, Lukaian, Mambella, Fior. All. Scarpitti

MARCATORI: 0'57'' p.t. Belsito (C), 3'48'' Calderolli (A&S), 4'59'' Lukaian (A&S), 10'04'' Murilo (A&S), 11'22'' Murilo (A&S), 17'47'' Schiochet (C), 18'58'' Calderolli (A&S), 0'30'' s.t. Mammarella (A&S), 0'55'' Ugherani (C), 1'30'' Vieira (C), 2'15'' Calderolli (A&S), 2'32'' Ugherani (C), 3'15'' Vieira (C), 3'45'' Gui (A&S), 4'33'' rig. Vieira (C), 5'49'' Murilo (A&S), 10'35'' Vieira (C), 14'20'' Grippi (C), 18'19'' Murilo (A&S)

AMMONITI: Dudu (A&S), Fetic (A&S), Rafinha (A&S)

ARBITRI: Federico Beggio (Padova), Michele Ronca (Rovigo) CRONO: Angelo Tasca (Treviso)

 

fonte: camedossonc5.it

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Pareggio amaro per la Came Dosson che torna dalla trasferta di Avellino con un solo punto
Pareggio amaro per la Came Dosson che torna dalla trasferta di Avellino con un solo punto

Altri sport

La Came Dosson che torna dalla trasferta di Avellino con un solo punto dopo aver a lungo condotto la gara: finisce 5-5

Calcio a 5, Serie A / Ad Avellino pareggio amaro per la Came

AVELLINO - Pareggio amaro per la Came Dosson che torna dalla trasferta di Avellino con un solo punto nonostante aver condotto in vantaggio la gara per lunghi tratti.

il col Visentin
il col Visentin

Altri sport

Dopo l'arrivo del vaccino anti-Covid, gli organizzatori programmano la nuova edizione

Il Gran Raid delle Alpi trevigiane si correrà il 23 maggio

| Gianandrea Rorato |

VITTORIO VENETO - L’arrivo del vaccino anti-Covid riaccende anche le speranze del comitato promotore del Gran Raid delle Prealpi Trevigiane, una delle competizioni di corsa in ambiente prealpino più apprezzate dal mondo degli appassionati di “Ultra Trail”.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×