29 novembre 2020

Nord-Est

Camionista ubriaco fradicio incastra Tir in una via senza uscita

|

|

Camionista ubriaco fradicio incastra Tir in una via senza uscita

VERONA - Guidando ubriaco un autoarticolato è rimasto incastrato in una via senza uscita. E' successo a Verona, nel quartiere di Borgo Roma, dove un camionista bulgaro 43enne, è stato sottoposto ad alcoltest dalla Polizia municipale, risultando positivo con valori di alcolemia molto elevati, tra 2,20 e 2,30 grammi di alcol per litro di sangue, quando invece ai conducenti professionali è vietato mettersi alla guida dopo aver bevuto. Per loro vige infatti il cosiddetto "obbligo di tasso zero".

 

Gli agenti hanno fatto recuperare il veicolo dalla ditta incaricata, che lo ha trasportato al deposito. La posizione del conducente si profila molto pesante poiché, a seguito dell'incidente stradale provocato alla guida di un mezzo pesante, subirà la revoca della patente e la denuncia all'autorità giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×