19 settembre 2021

Vittorio Veneto

Cansiglio, lupi attaccano un gregge: "Uccisi 30 capi di bestiame"

Secondo il biologo faunista Francesco Mezzavilla servirebbero “recinti elettrificati” e “sistemi di difesa”

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Cansiglio, lupi attaccano un gregge:

CANSIGLIO - “Ieri i lupi hanno attaccato un gregge in località Zuel, provocando il massacro di una trentina di capi di bestiame”. A riportare la notizia è il consigliere comunale di Fregona Daniele Dal Mas: nei giorni scorsi, in Cansiglio, sarebbero stati avvistati tre lupi.

 

“Gli allevatori della zona di Cadolten e del Pizzoc sono fortemente preoccupati – dichiara ancora il consigliere -. Non siamo contrari alla presenza del lupo, ma questa presenza va gestita tutelando chi cura, con il suo bestiame, il nostro territorio e le montagne”.

 

“E’ un problema – ammette il biologo faunista Francesco Mezzavilla -. Il lupo c’è e fa il suo mestiere di predatore. Dove non ci sono le condizioni adatte per proteggere gli animali, fa danni”. Quali potrebbero essere, allora, le possibili soluzioni? Secondo Mezzavilla servirebbero “recinti elettrificati” e “sistemi di difesa”.

 

“Bisogna cambiare abitudini e mentalità – sostiene l’esperto, che comprende la rabbia e lo sconforto degli allevatori -. Il problema è molto sentito e per nulla risolto”.

 

Il lupo, purtroppo, tende a concentrarsi sempre sullo stesso tipo di preda. “Se i lupi iniziano a predare le pecore, continuano con le pecore. Quando si abituano a predare una specie, infatti, continuano con quella”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×