30/01/2023poco nuvoloso

31/01/2023sereno

01/02/2023velature lievi

30 gennaio 2023

Conegliano

Caro bollette, il sindaco scrive ad associazioni e cittadini: "Siamo preoccupati"

Il primo cittadino di Gaiarine ha inviato una lettera agli utilizzatori degli immobili comunali

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

caro bollette

GAIARINE - “Quanto sta accadendo sul fronte energetico ci sta seriamente preoccupando”. Inizia così la lettera che il sindaco Diego Zanchetta ha inviato alle associazioni e agli utilizzatori degli stabili comunali.

 

“Non bastavano i difficilissimi anni della pandemia, non bastavano i rincari delle materie prime – scrive il primo cittadino -. Ora dobbiamo fare i contri anche con i costi energetici, che riguardano tutti: dalle imprese alle famiglie, dalle sedi istituzionali alle nostre case. L’inverno alle porte ci impone di affrontare anche questa ulteriore sfida con l’obbligo di impegnarci al massimo per vincerla”.

 

“Se la pandemia è governabile, se i rincari delle materie prime portano a frenare qualche lavoro, per i rincari energetici ad oggi non ci sono tante ricette – si legge nella lettera -. Vi invito a darci e a darvi una mano con comportamenti saggi e riflessivi, con il prestare la massima attenzione ai consumi: non accendete o non lasciate accesi inutilmente dispositivi elettronici, lampade e riscaldamento. Limitate l’utilizzo di ques’ultimo e comunque non superate i 19 gradi stabiliti alla data attuale, non utilizzate altre fonti di riscaldamento energivore come stufette elettriche, non cambiate le impostazioni dei timer e dei rilevatori di accensione e controllo della temperatura, utilizzate l’acqua consapevolmente. In poche parole, dobbiamo responsabilizzarci tutti, ad iniziare dalla sede comunale. In questo modo potremo continuare a garantire almeno il servizio minimo”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×