11/08/2022parz nuvoloso

12/08/2022nubi sparse

13/08/2022sereno

11 agosto 2022

Castelfranco

Castelfranco, identificati due ladri che avevano rubato un'auto e un pianoforte

Diverse anche le denunce per guida in stato di ebbrezza al termine di un'intera giornata di controlli nella castellana

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Castelfranco, identificati due ladri che avevano rubato un'auto e un pianoforte

CASTELFRANCO - Venerdì sino a tarda notte i Carabinieri della Compagnia di Castelfranco Veneto hanno svolto un articolato servizio di controllo del territorio, primariamente finalizzato alla prevenzione e contrasto di reati predatori, al monitoraggio dei principali luoghi di aggregazione giovanile ed al controllo della circolazione stradale.

Una decina di pattuglie dell’Arma hanno proceduto al controllo di una cinquantina di veicoli, con 62 soggetti complessivamente identificati: 5 le persone deferite in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, 12 le contravvenzioni al Codice della Strada elevate ed altrettante le patenti di guida ritirate, 8 gli esercizi pubblici della “Castellana” controllati.

In particolare sono stati deferiti per guida in stato di ebbrezza in quanto riscontrati avere un tasso superiore a 1 gr./l. e, in un caso, poiché il conducente si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento, un 48enne italiano controllato in via Borgo Treviso di Castelfranco V., un 43enne rumeno in via dei Carpani dello stesso centro nonché un 33enne di origini dominicane e un 38enne italiano entrambi controllati in Loria.

Si è poi proceduto a contestazione amministrativa nei confronti di un automobilista controllato nel comune di Loria, riscontrato con tasso pari a 0.80 gr./l. ma trovato pure in possesso di alcuni grammi di marjiuana e hashish e di un giovane che, in Riese Pio X, alla guida della propria autovettura, è risultato positivo all’accertamento alcolimetrico con tasso superiore a 0.50 gr./l.

E’ stato infine rintracciato e denunciato, nell’ambito del medesimo contesto operativo, il presunto autore del furto di un’autovettura Volkswagen avvenuto il 30 giugno u.s. nel parcheggio di una farmacia di Castelfranco: grazie anche alla visione delle riprese dei sistema di videosorveglianza della zona i militari dell’Arma hanno riconosciuto in un 23enne di origini marocchine, già noto alle Forze dell’Ordine, colui che si era con tutta probabilità impossessato della macchina ma che dovrà rispondere anche del reato di ricettazione, atteso che quando è stato controllato e identificato dai militari dell’Arma lo straniero è stato trovato in possesso di un pianoforte elettronico, del valore di circa 250 Euro, risultato rubato, nella stessa giornata di ieri, dal garage di un’abitazione di Resana (TV): la refurtiva è stata restituita agli aventi diritto e la posizione dello straniero è ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×